Mercoledì, 17 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Disabilità:Riccardi, Legge16/22 continua confronto con tutte le parti

Condivisa la struttura del percorso di transizione relativo al passaggio di competenze tra Comuni e Aziende sanitarie regionali Palmanova, 19 sett - "Il confronto costante con tutti i soggetti coinvolti è stato uno dei principi che ha animato il complesso e lungo iter con il quale, durante la scorsa legislatura, è stata approvata all'unanimità in Consiglio regionale, la Legge sulla Disabilità. Con lo stesso spirito, di completa condivisione, andiamo adesso ad affrontare la fase di transizione che porterà, nel 2025, a rendere la Norma concreta in tutte le sue parti pratiche". Lo ha sottolineato l'assessore alla Disabilità del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, che questo pomeriggio, nella sede della Protezione civile regionale di Palmanova, ha incontrato i presidenti delle Assemblee dei sindaci degli Ambiti territoriali ricompresi nelle aree di competenza dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (AsuFc), e il direttore generale dell'AsuFc, Denis Caporale, insieme alla Direzione regionale Salute, per fornire una panoramica sui modelli istituzionali e gestionali attualmente esistenti in tema di servizi e interventi dedicati alle persone con disabilità. "L'obiettivo è la condivisione del percorso di attuazione della Legge regionale 16/2022 che prevede il riordino dei servizi sociosanitari per la disabilità e l'allineamento della normativa regionale a quella nazionale, in materia di Livelli essenziali di assistenza (Lea) - ha spiegato Riccardi -. È stata condivisa la struttura del percorso di transizione relativo al passaggio di competenze tra Comuni e Aziende sanitarie regionali, ragionando insieme sulle possibili prospettive evolutive del sistema". "Il percorso di transizione, in particolare, sarà portato avanti in maniera condivisa e graduale: il riordino del Sistema per la disabilità, infatti, ha come scopo quello di garantire livelli di tutela equi e uniformi su tutti i territori, senza pregiudicare in alcun modo la continuità nell'erogazione dei servizi e degli interventi a favore dei cittadini" ha specificato l'esponente della Giunta. Riccardi ha infine ricordato che all'incontro di oggi ne seguiranno altri due, nei prossimi giorni, coi presidenti delle Assemblee dei sindaci degli Ambiti territoriali ricompresi nelle aree di competenza dell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (AsuGi) e dell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale. ARC/PT/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità:Riccardi, Legge16/22 continua confronto con tutte le parti
TriestePrima è in caricamento