rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Disabilità:Riccardi, tesi laurea premiate aiutano ricerca e conoscenza

Trieste, 1 feb - "Mondo della ricerca, privato, terzo settore e istituzioni insieme possono promuovere e realizzare progetti importanti a favore e per il benessere e la crescita di tutta la comunità. Anche per il mondo della disabilità. Un esempio importante arriva dalla discussione di due tesi di laurea che toccano temi di grande rilievo: un ulteriore significativo passo avanti nella conoscenza, che ci permette di guardare al futuro con più fiducia e serenità". Sono le parole del vicegovernatore con delega alla Disabilità del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi intervenuto questo pomeriggio a Trieste alla cerimonia di consegna del premio di laurea a due tesi di laurea in politiche e interventi riguardanti i diritti e l'integrazione delle persone con disabilità. All'evento hanno preso parte anche Mario Brancati, presidente della Consulta regionale delle associazioni di persone con disabilità e delle loro famiglie del Friuli Venezia Giulia, Ernesta Maran, presidente del Comitato provinciale di coordinamento delle associazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie della provincia di Udine e il rettore dell'Università degli Studi di Trieste, Roberto Di Lenarda. Sono state premiate le tesi "L'impiego del business plan sociale per il lancio di una start up. l'A.p.s. Work in Progress WiP", di Giovanna Alzetta Fonda, e "La riabilitazione nel paziente in esiti di poliradicolonevrite infiammatoria acuta demielinizzante post Covid-19. Case report" di Eros Lendaro. L'iniziativa è stata promossa in collaborazione con le università di Trieste e Udine e la Banca di Cividale. "Importanti i temi trattati nelle due tesi: la riabilitazione e l'occupazione. Sono due dei punti cardine, peraltro, della nuova Legge regionale sulla Disabilità approvata a larga maggioranza dal Consiglio regionale lo scorso anno, una norma che rappresenta la nuova stagione, più moderna, dell'antesignana Legge 41. Insieme alla Consulta, con un confronto costante con tutti i soggetti e gli enti coinvolti, abbiamo raggiunto un traguardo di civiltà di non poco conto: un percorso che, tra l'altro, rappresenta la base per la gestione della cronicità, vero tema del nostro tempo" ha concluso Riccardi. ARC/PT/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità:Riccardi, tesi laurea premiate aiutano ricerca e conoscenza

TriestePrima è in caricamento