rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

ECOFLASH: AUSTRIA, NEL 2014 DIMEZZATO IL DEFICIT DEL COMMERCIO ESTERO

Trieste, 06 lug - Il deficit dell'Austria per il 2014 si è ridotto di 3 miliardi di euro rispetto all'anno precedente, assestandosi intorno a 1,74 miliardi di euro - nel 2013 esso era pari a 4,90 miliardi di euro: lo rileva l'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

Negli ultimi tre anni, mentre le esportazioni austriache sono aumentate in maniera continuativa, le importazioni sono calate. Nel dettaglio, rispetto al 2013, le importazioni dall'estero sono diminuite dello 0,7 per cento (129,85 miliardi di euro); le esportazioni austriache hanno invece registrato un incremento pari a +1,8 per cento (128,11 miliardi di euro).

Il settore merceologico di maggior rilievo per il commercio estero austriaco è quello della meccanica e dell'automotive, che rappresenta un terzo delle importazioni (42,9 miliardi di euro; -0,8 p.c. rispetto al 2013) e quasi il 40 per cento delle esportazioni (+1,5 p.c., pari a 50 miliardi di euro). Un altro settore importante è quello dei "prodotti lavorati" (import +1,3 p.c., export +2,2 p.c.).

ARC/Netzapping/MCH



In Evidenza

Potrebbe interessarti

ECOFLASH: AUSTRIA, NEL 2014 DIMEZZATO IL DEFICIT DEL COMMERCIO ESTERO

TriestePrima è in caricamento