rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

ECOFLASH: SERBIA, INCENTIVI A PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE

Trieste, 26 ago - La Serbia entra nella competizione internazionale per attrarre sul proprio territorio produzioni cinematografiche e televisive con un abbassamento del 20 per cento delle relative tasse: lo scrive Hollywood Reporter.

L'incentivo fiscale renderà la Serbia un ulteriore luogo di elezione per l'audiovisivo, in una regione come quelle dei Balcani, già molto apprezzata sia per i paesaggi e le cittadine medioevali, sia per i bassi costi della manodopera.

Il premier serbo Aleksandar Vucic ha confermato nei giorni scorsi l'iniziativa: gli incentivi riguarderanno non solo le produzioni straniere, ma anche quelle nazionali; non è ancora stato chiarito se il provvedimento includerà comunque un limite massimo per l'ammontare dello sconto fiscale.

Tra le più recenti produzioni internazionali sbarcate nel Paese balcanico, si possono ricordare 3 Days To Kill con Kevin Costner e The November Man con Pierce Brosnan; la vocazione cinematografica della Serbia non è nuova, essendosi già affermata negli Anni Settanta e Ottanta del secolo scorso quando tutta la ex Jugoslavia era apprezzata per le produzioni cinematografiche e televisive.

ARC/Netzapping/MCH



In Evidenza

Potrebbe interessarti

ECOFLASH: SERBIA, INCENTIVI A PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE

TriestePrima è in caricamento