ECOFLASH: SERBIA, POSSIBILE ESTENSIONE ZONA LIBERO SCAMBIO DI VRANJE

Udine, 30 ott - Il Consiglio comunale della città serba di Vranje ha fornito l'assenso all'ampliamento della zona di libero scambio, in vista del possibile investimento di un gruppo turco del settore tessile.

Come informa l'ICE [Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane (ITA/Italian Trade Agency)], riprendendo un comunicato pubblicato sul sito internet di Vranje, il sindaco Zoran Antic ha ricordato l'intesa già siglata tra il Governo Serbo e il gruppo turco che per insediarsi deve disporre di un'area di circa 100.000 metri quadrati e di un'ulteriore superficie di 24.000 metri quadrati per l'eventuale espansione.

È prevista l'assunzione di circa 6.000 lavoratori.

ARC/Netzapping/CM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Scuola: Rosolen, con zona arancione in aula le medie e 50% superiori

  • Vaccini: Riccardi, in due ore quasi 10mila prenotazioni tra 60-69 anni

  • Vaccinazioni: Riccardi, superate le 22mila adesioni nella fascia 60-69

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Semplificazione: Callari, ddl snellirà procedimento amministrativo

Torna su
TriestePrima è in caricamento