Giovedì, 5 Agosto 2021
Notizie dalla giunta

Economia: Bini, Confidimprese è stato riferimento per ripartenza Fvg

Udine, 30 giu - "Il piano nazionale di ripresa e resilienza inietterà nel sistema una grande quantità di denaro che dovrà essere destinato in gran parte alle imprese perché è attraverso il sistema produttivo regionale e nazionale che il Paese potrà ripartire, garantendo occupazione e crescita del Pil". Lo ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini partecipando oggi a Udine all'assemblea di ordinaria di Confidimprese, chiamata ad approvare il bilancio di esercizio al 31 dicembre del 2020. Alla presenza del presidente dell'istituto Roberto Vicentini, l'esponente dell'esecutivo Fedriga si è rivolto ai delegati presenti alla riunione in via telematica, rivolgendo un plauso a Confidi per il grande lavoro compiuto a favore dei soci durante i mesi più difficili della pandemia. "Le interlocuzioni che la Regione ha avuto con l'associazione - ha detto Bini - sono sempre state costanti e fitte, soprattutto nella prima fase dell'emergenza Covid quando era necessario mantenere la barra a dritta per sostenere le imprese che si trovavano in piena tempesta. Insieme abbiamo lavorato con dedizione e scrupolo per dare risposte tempestive al mondo economico locale. Ciò che ha fatto Confidi è stato qualcosa che è andato al di là dell'ordinario, garantendo in emergenza tutte quelle le garanzie richieste dalle aziende per fronteggiare le difficoltà del momento". Citando gli esiti degli studi compiuti dalla Banca d'Italia sull'economia regionale e presentati pubblicamente qualche giorno fa, Bini ha posto in risalto la correttezza delle azioni amministrative messe in campo dall'esecutivo Fedriga per dare ossigeno al comparto produttivo regionale. "Per tutto il 2020 e dell'anno in corso - ha detto l'assessore - abbiamo iniettato importanti risorse economiche applicando anche la sburocratizzazione per sostenere in maniera più efficace le aziende. Ora abbiamo sbloccato fondi per un valore complessivo pari a 14 milioni di euro nelle disponibilità della Regione ma che non erano ancora stati messi in circolo e che ora saranno disponibili per il sistema dei Confidi, per continuare a stare vicino agli imprenditori". "Gli studi - ha aggiunto Bini - ci dicono che il Friuli Venezia Giulia è tra le regioni ai vertici in Italia per il Pil prodotto ed anche la tenuta occupazionale è molto alta, segnali entrambi incoraggianti che ben ci fanno sperare per il futuro. A ciò si aggiungono gli incentivi previsti dalla legge Sviluppoimpresa che abbiamo scritto a più mani con il mondo produttivo regionale e i fondi che dovranno arrivare dal Pnrr. Il comparto economico potrà quindi contare su una cospicua iniezione di denaro che le imprese dovranno gestire al meglio; è attraverso di loro che potrà essere garantita la tenuta occupazionale del sistema e la ripartenza della regione e del Paese". ARC/AL/ep


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: Bini, Confidimprese è stato riferimento per ripartenza Fvg

TriestePrima è in caricamento