Lunedì, 15 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Economia: Bini, da Regione interventi mirati per imprese legno-arredo

Udine, 8 nov - "Il settore legno arredo si trova oggi a fare i conti con una crisi economica mondiale, frutto di una politica monetaria internazionale che ha eroso il potere d'acquisto delle famiglie e la fiducia dei consumatori. Dopo che negli scorsi anni la ripresa post pandemia e gli incentivi alle ristrutturazioni avevano stimolato notevolmente gli investimenti, il Friuli Venezia Giulia ora risente in particolare delle problematiche riscontrate nell'area di mercato centro-europea e tedesca, dove l'inflazione e l'aumento dei tassi d'interesse hanno generato una forte contrazione della domanda. La Regione si sta impegnando a fare la sua parte con interventi mirati per agevolare le imprese del territorio e aiutarle a fronteggiare questo macro scenario non semplice". Lo ha affermato oggi l'assessore alle Attività produttive Sergio Emidio Bini, che ha incontrato Paolo Fantoni, presidente di Assopannelli, e Pierluigi Zamò, Presidente di Confindustria Fvg, a Udine per fare il punto sull'andamento della filiera legno arredo nel territorio regionale e sulle misure messe in campo dalla Giunta regionale a sostegno del comparto. L'assessore ha evidenziato come la Regione intenda "incentivare politiche di sistema per supportare la presenza delle nostre aziende su scala internazionale e aumentare la loro competitività rispetto ai nuovi mercati emergenti, tra cui India e Corea del Sud". "Questa Amministrazione ha saputo anticipare i tempi a livello normativo garantendo alle imprese prestiti a tasso agevolato attraverso i fondi di rotazione gestiti dal Frie", ha proseguito Bini, ricordando a tal proposito i 65 milioni di euro recentemente stanziati in assestamento bis per i finanziamenti agevolati. L'esponente della giunta Fedriga ha anche ribadito l'impegno per valorizzare l'eccellenza della filiera locale e aumentarne la competitività, attraverso la linea contributiva introdotta con la legge SviluppoImpresa per il riconoscimento e l'incentivazione dell'economia del legno in Friuli Venezia Giulia e l'innovazione diffusa nel settore legno e arredo, che prevede - tra le misure finanziabili - anche l'acquisizione e il mantenimento delle certificazioni di sostenibilità ambientale e qualità. I rappresentanti dell'industria regionale del legno presenti all'incontro hanno espresso apprezzamento per l'iniziativa della Regione di prevedere anche per le segherie di pianura i finanziamenti concessi con risorse europee alle imprese insediate nelle zone montane, con l'obiettivo di valorizzare ulteriormente il prodotto legno locale. ARC/PAU/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: Bini, da Regione interventi mirati per imprese legno-arredo
TriestePrima è in caricamento