Economia: Bini, Fvg sostiene progetto Fincantieri per innovazione

Trieste, 8 mag - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, ha approvato oggi lo schema di accordo di innovazione, fra il ministero dello Sviluppo economico (Mise), le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto e la società Fincantieri.

Il documento prevede il cofinanziamento del programma di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentato dalla società attiva nel settore della cantieristica navale e relativo al progetto "Innovazione del processo produttivo del sito di Marghera di Fincantieri spa".

"Si tratta di un piano che avrà rilevanza per il territorio regionale - ha aggiunto Bini - con positive ricadute occupazionali sia sull'indotto del settore cantieristico sia nell'unità centrale di progettazione a Trieste, dove è prevista l'assunzione di nuove risorse altamente qualificate".

Il costo per l'attuazione dell'intervento è di 29.566.501 euro ed è previsto un fabbisogno complessivo di risorse pubbliche pari a 7.408.500,25 euro; al progetto compartecipa la Regione Friuli Venezia Giulia nella misura di 49.063,14 euro pari al 3% della spesa di 1.635.438,00 euro programmata dalla società Fincantieri per le attività che verranno svolte nel territorio regionale.

La proposta sviluppata da Fincantieri prevede l'organizzazione dell'intero modello produttivo riguardante la costruzione e l'allestimento delle imbarcazioni da crociera; l'obiettivo è quello di realizzare una serie di navi passeggeri di nuova generazione con elevatissimi livelli di efficienza, ottimizzando le modalità costruttive e realizzando scafi di maggior dimensione senza aumentare il perimetro fisico dello stabilimento, migliorando gli standard di qualità del prodotto e di sicurezza del lavoro. ARC/LP/al



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento