Domenica, 17 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Economia: Bini, urgente ridare sviluppo a zona industriale Aussa-Corno

Udine, 13 ott - "La fase commissariale è andata ben oltre i limiti temporali consentiti: lo stallo in cui versa la liquidazione coatta del Consorzio per lo sviluppo industriale dell'Aussa Corno si è protratta troppo ed è necessario chiudere definitivamente la vicenda commissariale per ridare opportunità di sviluppo a un'area strategica per tutta la Regione".

Lo ha detto oggi l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini intervenendo in Aula ai lavori della II Commissione consigliare che ha preso in esame le parti di propria competenza del disegno di legge n. 147 contenente "Misure finanziarie intersettoriali".

"Con l'assestamento di bilancio autunnale in esame, verranno messi a disposizione 33 milioni di euro per la definizione contabile dei crediti inesigibili che la Regione vanta nei confronti dell'amministrazione commissariale" ha specificato Bini.

"In questo modo si compie un ulteriore passo importante per superare un blocco annoso che tiene ferma un'area di 600 ettari tra San Giorgio di Nogaro e Torviscosa, rispetto alla quale auspichiamo la possibilità di subentro nella gestione da parte del Cosef" ha evidenziato ancora Bini ricordando che "su quell'area ci sono già manifestazioni di interesse da parte di imprese di grande rilievo, come Bracco ed Edison, che non possono essere eluse". ARC/SSA/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: Bini, urgente ridare sviluppo a zona industriale Aussa-Corno

TriestePrima è in caricamento