Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Economia: riparto da 5,8 mln alle Cciaa per progetti sostegno imprese



Udine, 17 set - Ammontano complessivamente a 5,8 milioni di euro le risorse regionali che la Regione ha ripartito tra le Camere di Commercio a favore di programmi di sostegno alle imprese nei settori dell'aggregazione di rete, dell'imprenditoria giovanile, della promozione all'estero e della qualificazione del management.

Il primo riparto, del valore di 500mila euro, va allo scorrimento delle graduatorie per la concessione di contributi a fondo perduto a favore di programmi di aggregazione in rete delle Pmi di cui alla Lr 4/2013. Il riparto avviene su base provinciale e riguarda soltanto i territori di Trieste (203mila euro) e Udine (297mila euro), mentre a Pordenone e Gorizia le graduatorie sono già state interamente finanziate. Tale stanziamento si aggiunge alle risorse precedentemente impegnate portando l'impegno complessivo a 2,45 milioni di euro. Lo stanziamento consente di finanziare circa il 68% delle domande ammesse in graduatoria (28 domande su 41).

Il secondo riparto vale poco più di 802mila euro per la concessione di contributi a favore di progetti di imprenditoria giovanile di cui alla Lr 5/2012. La suddivisione su base provinciale assegna a Pordenone 73mila euro, a Udine 419mila euro, a Gorizia 147mila euro, a Trieste163mila euro. Con questa assegnazione, l'impegno complessivo per tale misura è di quasi 2,8 milioni di euro con una copertura dell'87 per cento delle domande complessive ammesse in graduatoria (188 domande su 214).

Il riparto relativo ai contributi per l'attuazione di programmi pluriennali di promozione all'estero promossi da Pmi di cui alla Lr 2/1992 ammonta a 3 milioni di euro di cui a Pordenone 1,5 milioni, a Udine circa 1,1 milioni, a Gorizia 158mila euro, a Trieste 198mila euro. Anche in questo caso la somma si aggiunge a un precedente stanziamento, portando le risorse complessive per questa misura a 6 milioni di euro. Lo stanziamento consente di finanziare circa il 60 per cento dell'importo complessivo richiesto e circa il 52 per cento delle domande ammesse in graduatoria (69 domande sulle 133 ammesse).

Infine, è stato approvato il riparto tra Camere di commercio di 1,5 milioni di euro per il sostegno allo sviluppo di adeguate capacità manageriali nelle microimprese con progetti volti al perseguimento di trasformazione tecnologica e digitale, ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, sviluppo di strategie di servitizzazione; accesso ai mercati finanziari e dei capitali, successione nella gestione dell'impresa, fusione societaria, introduzione di forme di responsabilità sociale d'impresa e applicazione delle modalità produttive dell'economia circolare.

Si tratta di misure previste dalla legge regionale Sviluppo Impresa finalizzate a sviluppare o consolidare le attività economiche svolte dalle Pmi in sedi situate nel territorio regionale. In questo caso, le risorse serviranno a finanziare un nuovo bando che sarà emanato entro la fine dell'anno. Saranno ammissibili le spese per l'acquisizione di servizi di temporary management o l'assunzione di personale manageriale altamente qualificato per il periodo di avvio, nel limite di 24 mesi. Il riparto su base provinciale assegna a Pordenone 395mila euro, a Udine 723mila euro, a Gorizia 145mila euro e a Trieste 236mila euro. ARC/SSA/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: riparto da 5,8 mln alle Cciaa per progetti sostegno imprese

TriestePrima è in caricamento