ECONOMIA: SERRACCHIANI A CONVEGNO "70 ANNI DI ARTIGIANATO A TRIESTE"

Trieste, 6 ott - "Una ricorrenza importante per Trieste e per tutto il Friuli Venezia Giulia, considerata la forza del mondo artigiano nella nostra economia". Con queste parole la presidente della Regione Debora Serracchiani è intervenuta al convegno 70 anni di Artigianato a Trieste, organizzato dalla Confartigianato giuliana nell'ambito delle manifestazioni per il 70° anniversario della fondazione dell'Associazione degli Artigiani del capoluogo regionale.

"Siamo in una fase di grandi cambiamenti che investono il mondo economico così come le Istituzioni" ha affermato Serracchiani. "Come Regione stiamo agendo per creare il minor impatto possibile sui cittadini a livello di costi e il fatto di essere la quarta Regione in Italia come minore spesa pro capite per la Pubblica Amministrazione lo testimonia, nonostante lo Statuto speciale che comporta competenze maggiori rispetto ad altre realtà".

"Abbiamo mantenuto l'impegno di utilizzare la leva fiscale per fare del Friuli Venezia Giulia una regione attrattiva per le imprese" ha aggiunto la presidente. "In due anni non sono aumentate le tasse e, anzi, abbiamo previsto l'abbattimento dell'IRAP che garantisce vantaggi anche per le piccole e piccolissime imprese, oltre a lavorare sulla semplificazione burocratica".

Secondo Serracchiani "i dati iniziano a essere positivi anche per quanto riguarda l'artigianato. La crisi non è ancora finita ma i segnali di ripresa vanno consolidati e rilanciati. La strada da fare è ancora tanta ma imprese e Pubblica Amministrazione stanno intraprendendo un percorso virtuoso".

Trieste, in particolare, "ha bisogno di interventi sulle infrastrutture e anche in questo senso i risultati stanno arrivando - ha dichiarato la presidente - con l'ottenimento di finanziamenti per il potenziamento della Stazione di Campo Marzio e la velocizzazione del tracciato ferroviario esistente. Ci sono altre partite importanti, in particolare sul Porto Vecchio e su quello nuovo, e l'impegno è massimo considerata la rilevanza di queste sfide non solo per la città e la Regione, ma per il Nord Est e l'area europea di riferimento".

"L'artigianato e la sua Associazione di categoria sono protagonisti di questo percorso - ha concluso Serracchiani - che vede numerose azioni da portare avanti, ma la città ha dimostrato di essere presente e di avere la forza di affrontarle".

ARC/RU



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento