Edilizia: Pizzimenti, presto albo professionisti a servizio dei Comuni

Udine, 4 feb - "Entro breve arriveremo alla definizione completa delle procedure per mettere a disposizione degli enti locali una task force di professionisti per far ripartire le opere pubbliche".

È quanto ha riferito l'assessore regionale a Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, a margine degli Stati generali delle costruzioni, il tavolo di lavoro che riunisce tutti i rappresentanti di categoria, le imprese, gli ordini e gli albi professionali del settore edile.

L'iniziativa muove dal provvedimento inserito nell'ultima finanziaria che prevede la costituzione di un Albo di professionisti, gestito dalla Regione, dal quale i Comuni possano reperire professionisti idonei a ricoprire il ruolo di Responsabile unico del procedimento (RUP), figura prevista dal nuovo Codice degli appalti e necessaria per avviare e portare a termine le opere pubbliche.

"Siamo nella fase di concretizzazione del sistema - ha spiegato Pizzimenti - e il confronto aperto oggi serve a definire, in accordo con gli ordini professionali, il costo delle prestazioni e gli equilibri tra i vari ambiti dei professionisti".

Successivamente sarà una delibera della giunta regionale ad istituire l'Albo vero e proprio che verrà poi gestito dalla Direzione centrale infrastrutture e territorio con il compito di mettere in contatto professionisti e Comuni.

"In questo momento i Comuni sono in forte difficoltà non tanto per carenza di risorse finanziarie, che spesso sono disponibili, quanto per penuria di risorse umane: Rup, progettisti, direttori lavori, figure necessarie per seguire e portare a termine le procedure di appalto fino alla conclusione delle opere" ha detto Pizzimenti.

"La Regione non deve sostituirsi ai Comuni ma ha l'obbligo di supportarli, altrimenti si corre il rischio di tenere ferme risorse che spesso sono regionali, ma che gli enti locali hanno difficoltà a convertire in opere concrete", ha concluso Pizzimenti. ARC/SSA/dfd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento