EDILIZIA: SANTORO, 1,6 MLN EURO PER RISTRUTTURARE 22 EDIFICI CULTO

Trieste, 19 nov - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore all'Edilizia Mariagrazia Santoro, ha approvato il Riparto delle risorse 2015 destinate a interventi di natura edilizia sugli edifici religiosi.

"Abbiamo mantenuto i livelli di contribuzione dell'anno scorso - spiega Santoro - che ammontano a quasi 1,6 milioni di euro e che abbiamo provveduto a suddividere in base al Regolamento condiviso con le varie confessioni religiose e approvato lo scorso agosto, così come sono stati condivisi i criteri di priorità per la definizione della graduatoria dei singoli interventi in base alle domande pervenute. Tra questi vi sono interventi su edifici di primario valore storico e artistico, come la Basilica di Aquileia, ma anche molti interventi su campanili, piccole chiese o edifici che ospitano attività per la comunità".

Complessivamente le risorse ammontano a 1.590.000,00 euro per 22 interventi di manutenzione, di cui 190.800,00 euro vanno all'Arcidiocesi di Gorizia per tre interventi (Palazzo dell'Arcidiocesi, campanile della Chiesa di Tapogliano, copertura della Basilica di Aquileia).

Poi, 413.400,00 euro sono destinati alla Diocesi di Concordia Pordenone per 11 interventi (Abbazia di Sesto al Reghena, Casa canonica di Vajont, Casa canonica di Maniago, Chiesa di Murlis di Zoppola, Chiesa parrocchiale di Pasiano di Pordenone, complesso campanario della Cattedrale di San Marco Evangelista a Pordenone, Chiesa di San Nicolò a Spilimbergo, Chiesa di Fontanafredda, campanile della Chiesa di Chions, Chiesa parrocchiale di Arba, Chiesa di San Michele in Ovoledo a Zoppola).

Inoltre, 206.700,00 euro vanno alla Diocesi di Trieste per due interventi (Parrocchia Maria Madre e Regina di Monte Grisa a Contovello, locali adibiti ad attività pastorali della Parrocchia di San Giovanni Decollato in piazzale Gioberti).

E ancora, 731.400,00 euro all'Arcidiocesi di Udine per quattro interventi (campanile della Chiesa di Sedegliano, campanile della Chiesa di San Nicolò a Rodeano Basso di Rive d'Arcano, Chiesa di Dignano, Duomo di Santo Stefano di Nimis).

Infine, 47.700,00 euro sono destinati ad altre confessioni religiose per interventi di manutenzione straordinaria di uffici e locali annessi alla Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Pordenone e all'adeguamento dell'impianto elettrico della Sinagoga di Trieste.

ARC/Com/RED



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento