Notizie dalla giunta

EDILIZIA: SANTORO, 800MILA EURO PER VERIFICHE ANTISISMICHE

Udine, 7 ottobre - La Regione Friuli Venezia Giulia con l'assestamento di Bilancio 2016 ha istituito un nuovo canale contributivo a sportello rivolto agli Enti locali per verificare il grado di sicurezza sismica degli edifici pubblici. Con l'approvazione della delibera proposta dall'assessore al Territorio Mariagrazia Santoro, la Giunta regionale ha ripartito 800.000,00 euro a 18 Comuni che avevano presentato richiesta di contributo per l'affidamento di opportune consulenze tecniche inerenti la valutazione, in particolare, delle condizioni attuali di scuole e palestre.

"Si tratta - spiega Santoro - di uno stanziamento deciso prima dell'ultimo terremoto che ha colpito l'Italia, con cui permettiamo ai Comuni di effettuare le indagini sui singoli edifici pubblici in modo da poter programmare gli interventi necessari per la sicurezza delle persone e per la conservazione del patrimonio". "Non possiamo abbassare l'attenzione sulla prevenzione - ha evidenziato l'assessore - che va sempre perseguita anche e soprattutto a 40 anni dal terremoto che ha colpito la nostra terra".

In dettaglio, ecco i Comuni beneficiari:
- San Vito al Torre 26.554,87 euro per scuola primaria;
- Martignacco 49.435,77 euro per centro scolastico integrato e scuola per l'infanzia di Nogaredo di Prato;
- Santa Maria la Longa 25.172,97 euro per scuola primaria;
- Corno di Rosazzo 49.787,13 euro per edifici vari;
- Fagagna 45.839,72 per scuola dell'infanzia a Madrisio e scuola primaria a Ciconicco;
- Pavia di Udine 40.000,00 euro per scuola secondaria di I grado;
- Faedis 38.114,75 euro per complesso scolastico di via Pranuf;
- Prata di Pordenone 50.000,00 euro per edificio Ungaretti destinato a scuola secondaria di I grado;
- Savogna d'Isonzo 40.000,00 euro per Municipio, scuola materna, scuola elementare Butkovic e scuola elementare di San Michele del Carso;
- Ruda 50.000,00 euro per scuola elementare Turoldo, scuola materna Rodari e scuola media Deganutti;
- Flaibano 50.000,00 euro per Municipio, palestra, centro sociale, magazzino e scuola materna di Flaibano;
- Valvasone Arzene 35.000,00 euro per scuola secondaria di I grado e 15.000,00 euro per ex poliambulatori ed ex scuola di San Lorenzo;
- Gonars 50.000,00 euro per scuola elementare, scuola media Marzuttini, edificio polizia locale, biblioteca comunale e, a Fauglis, Municipio, sala polifunzionale e scuola materna;
- Tavagnacco 24.178,16 euro per palestra di Adegliacco e 25.475,15 euro per palestra di Feletto Umberto;
- Tarvisio 49.000,00 euro per scuola materna, scuola elementare e scuola materna di Camporosso;
- Dignano 50.000,00 euro per scuola primaria Pirona e scuola infanzia Santa Maria Immacolata;
- Manzano 50.000,00 euro per scuole infanzia via Albona e via Zorutti, scuola primaria di via Libertà e scuola secondaria di I grado di via Zorutti;
- Mortegliano 37.441,48 euro per Municipio, scuole, palestre, centri civici e altri immobili.

Il canale contributivo rimane aperto e sarà rifinanziato con i prossimi provvedimenti finanziari.

ARC/COM/fc

 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EDILIZIA: SANTORO, 800MILA EURO PER VERIFICHE ANTISISMICHE

TriestePrima è in caricamento