Mercoledì, 4 Agosto 2021
Notizie dalla giunta

EDILIZIA SCOLASTICA: GIUNTA APPROVA IL PROGRAMMA TRIENNALE

Trieste, 29 luglio - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro, ha approvato il Programma triennale regionale di Edilizia scolastica 2016-2018.

Come spiega l'assessore "abbiamo fissato gli obiettivi prioritari della programmazione tenendo conto dell'esperienza di questi ultimi due anni e del riscontro estremamente positivo che abbiamo avuto dal Fondo per le emergenze e dal Fondo per l'adeguamento sismico che ci ha consentito di rispondere prontamente alle domande degli Enti locali, garantendo che le scuole del Friuli Venezia Giulia siano tra le più sicure d'Italia".

Il Programma stabilisce di destinare il 40% delle risorse annuali del Fondo regionale per l'Edilizia scolastica al Fondo per le emergenze, pari a 1.400.000,00 euro, per consentire agli Enti locali di fronteggiare in qualunque momento le situazioni che compromettono la continuità del servizio scolastico. Il Fondo, che ammonta attualmente a 3.500.000,00 euro, mette a disposizione risorse per spese di investimento o spese già sostenute per interventi urgenti e indifferibili, su edifici scolastici dichiarati inagibili, anche in parte.

Il 60% delle risorse regionali viene destinato invece alla copertura della graduatoria per interventi immediatamente cantierabili di adeguamento o miglioramento sismico delle scuole con una disponibilità di circa 2.100.000,00 euro. Sarà inoltre predisposto il secondo bando per ripartire i fondi del POR FESR Friuli Venezia Giulia 2014-2020 finalizzati all'efficientamento energetico e alla riduzione dei consumi. Il bando sarà rivolto a interventi puntuali che prevedono una spesa compresa tra 200.000,00 e 600.000,00 euro.

Nel Fondo, come accaduto anche lo scorso anno per risorse pari a circa 21.000.000,00 di euro, confluiranno le risorse ottenute dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per lo scorrimento della programmazione annuale. A queste risorse si aggiungono 2.000.000,00 di euro, stanziati con il recente assestamento di Bilancio, per i Centri di aggregazione giovanile.

ARC/PPD/com



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EDILIZIA SCOLASTICA: GIUNTA APPROVA IL PROGRAMMA TRIENNALE

TriestePrima è in caricamento