Elezione Zanin: Fedriga, bene molti passaggi del suo primo discorso

Trieste, 16 luglio - "I passaggi su Europa, immigrazione, lavoro, povertà sembrano assolutamente condivisibili. Ovviamente da presidente del Consiglio non è entrato nel merito delle scelte da fare ma ha parlato dei grandi temi da affrontare, su cui del resto la Giunta in questi mesi si è già molto impegnata. Pensiamo ad esempio alla questione dell'immigrazione ma anche a quello dei rapporti con lo Stato, con cui già è stato aperto un tavolo permanente, con il quale stiamo già trattando competenze e risorse necessarie per ridare dignità al Friuli Venezia Giulia".

Questo il commento del governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, alle parole di Piero Mauro Zanin, nel suo primo discorso rivolto all'aula appena eletto alla carica di presidente del Consiglio regionale.

Rispetto alla disponibilità ad essere il presidente di tutti e, dunque, alla leale collaborazione con tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio, di maggioranza e di opposizione, Fedriga ha ribadito di essere "sempre disponibile al confronto perché penso faccia crescere". ARC/PPD
 

 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Tempesta Vaia: Riccardi, cantieri volano economico per imprese Fvg

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento