EMERGENZE: TELESCA, CASO GEMONA DIMOSTRA IMPORTANZA RETE DI SOGGETTI

Udine, 14 nov - "Ci risiamo, ancora una volta non si resiste alla tentazione di utilizzare una disgrazia strumentalizzandola per attaccare politicamente". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute e alle Politiche sociali del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca in merito alle polemiche sollevate dall'opposizione sulla dinamica del soccorso a un turista straniero che nella sera del 10 novembre ha avvertito un grave malore al Camping ai Pioppi di Gemona.

"Il soccorso avvenuto presso il Campeggio dimostra invece - puntualizza Telesca - come il sistema dell'emergenza debba attivare una rete di collaborazione nei casi di contemporaneità di eventi". "È questo, del resto, il motivo per cui in tutta Europa scatterà il numero unico di emergenza urgenza 112", ricorda Telesca", aggiungendo che "la filosofia del 112 è proprio quella della totale collaborazione e integrazione tra i soggetti che svolgono un ruolo importante nelle emergenze, che sono le Forze dell'Ordine e i Vigili del Fuoco".

"Peraltro, quando sarà attivo il Piano di emergenza urgenza appena approvato, aumenteranno i mezzi nel territorio dell'Alto Friuli e si ridurranno ulteriormente gli interventi come quello che si è reso necessario nei giorni scorsi", conclude l'assessore.

ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento