Notizie dalla giunta

ENERGIA: AL VIA LUNEDI' 14/9 GLI INCONTRI PUBBLICI SUL PIANO REGIONALE

Trieste, 10 set - Parte lunedì prossimo 14 settembre a Trieste il ciclo di incontri pubblici sul Piano Energetico Regionale (P.E.R.) promosso dalla direzione centrale Ambiente ed Energia della Regione Friuli Venezia Giulia. Si tratta di quattro appuntamenti, tutti in programma nel mese di settembre a Trieste, Udine, Pordenone e Monfalcone, finalizzati a illustrare la strategia energetica regionale e a consentire una proficua discussione su temi chiave per lo sviluppo della regione.

L'incontro inaugurale si terrà lunedì 14 settembre alle ore 17.00 nella Sala Predonzani del Palazzo della Regione in piazza Unità d'Italia a Trieste.

"Il P.E.R. - ha rilevato l'assessore regionale all'Ambiente e all'Energia Sara Vito - è lo strumento di cui la Regione si dota non solo per analizzare il quadro energetico del proprio territorio, ma anche per fornire agli Enti locali, alle imprese e a tutti i cittadini interessati, nonché a se stessa, le corrette linee guida per permettere che lo sviluppo economico e sociale sia accompagnato da un uso sempre più razionale dell'energia".

Dopo l'appuntamento d'avvio a Trieste, i successivi incontri avranno luogo rispettivamente a Udine martedì 15 settembre alle 17.00 nella Sala Kolbe dell'Università, venerdì 18 alle ore 15.30 nella Sala Consiliare del Comune di Pordenone e lunedì 21 alle ore 17.00 alla Biblioteca Comunale di Monfalcone, in via Ceriani 10.

"Gli obiettivi di Europa 2020, della crescita intelligente, sostenibile e inclusiva - ha evidenziato l'assessore Vito che sarà presente agli incontri - sono i pilastri anche delle Politiche ambientali ed energetiche che questa Amministrazione ha messo al centro delle priorità dell'azione di governo, rafforzando i concetti della tutela e valorizzazione del territorio, della sostenibilità, della competitività e dell'uso razionale delle risorse a vantaggio delle generazioni future".

Vito ha ricordato che il P.E.R. punta a "valorizzare le eccellenze esistenti, a investire su innovazione e ricerca e ad attuare una politica fondata sulla combinazione di risparmio, efficienza e utilizzo delle fonti rinnovabili, diminuendone i costi di utilizzo. Siamo all'inizio di una nuova era - ha concluso l'assessore all'Ambiente e all'Energia - e con il nuovo Piano Energetico Regionale diamo avvio a una new green economy rivoluzionaria, innovativa e di altissimo livello tecnologico, che guarda con coraggio alle grandi sfide che ci attendono".

ARC/PPH



In Evidenza

Potrebbe interessarti

ENERGIA: AL VIA LUNEDI' 14/9 GLI INCONTRI PUBBLICI SUL PIANO REGIONALE

TriestePrima è in caricamento