Notizie dalla giunta

Energia: Scoccimarro, da Regione risposta tempestiva a caro bollette

Trieste, 18 ott - "La Giunta regionale sta dando una risposta importante e tempestiva all'attuale caro energia, stanziando complessivamente più di 150 milioni di euro tra luglio e ottobre 2022 per fare fronte a questa emergenza. La somma più rilevante sarà destinata ai soggetti privati che intendono installare impianti fotovoltaici nei propri edifici: circa 100 milioni di euro che verranno inseriti nell'assestamento di bilancio autunnale. A questi contributi si aggiungono i 40 milioni a sostegno delle imprese e gli 11 milioni per le comunità energetiche". È quanto ha precisato l'assessore regionale all'Energia, Fabio Scoccimarro, nel saluto di apertura portato questa mattina a Trieste al convegno "Konsumer: un'alternativa alla crisi energetica e al caro bollette: Cer e Auc", l'incontro organizzato dalla filiale triestina dell'associazione Konsumer, presieduta da Augusto Truzzi, e dedicato alle opportunità offerte dalla costituzione di comunità energetiche rinnovabili (Cer) e di gruppi di Autoconsumatori collettivi (Auc). Per quanto riguarda il bonus fotovoltaico, Scoccimarro ha evidenziato l'obiettivo di integrare le detrazioni già approvate a livello nazionale per portare il costo dei pannelli a carico dei privati prossimo allo zero. "Attualmente gli aiuti regionali su questo fronte non sono cumulabili con quelli nazionali - ha spiegato l'assessore - ma attendiamo l'insediamento del nuovo Governo per raggiungere un'intesa". Sul tema delle comunità energetiche, l'esponente dell'Esecutivo ha ricordato la recente apertura del bando, rivolto agli Enti pubblici regionali con possibilità di adesione anche da parte dei privati, che assegna risarcimenti fino a 500mila euro a richiesta, a copertura di un massimo dell'80 percento della spesa ammissibile. "Ulteriori fondi - ha concluso Scoccimarro - saranno previsti con la prossima legge finanziaria". ARC/PAU/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia: Scoccimarro, da Regione risposta tempestiva a caro bollette
TriestePrima è in caricamento