Lunedì, 22 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Energie rinnovabili: Amirante, nuovo bando per solare termico

La Giunta regionale ha approvato il provvedimento per gli incentivi Pordenone 30 giu - Approvato dalla Giunta regionale un nuovo bando per la concessione di incentivi nell'ambito della legge, approvata nel febbraio di quest'anno, che disciplina - stanziando complessivamente cento milioni di euro - gli incentivi volti a sostenere la realizzazione di impianti fotovoltaici, accumulatori e solari termici a servizio degli edifici della regione.

"Dopo i tre precedenti bandi sugli incentivi legati allo sviluppo delle energie rinnovabili - ha spiegato l'assessore regionale alle Infrastrutture Cristina Amirante, che oggi ha proposto il provvedimento in Giunta - è stato approvato un nuovo bando per poter incentivare l'installazione di impianti per il solare termico. Con il provvedimento sia persone fisiche sia condomìni ed enti ecclesiastici cattolici e di altre confessioni religiose, possono avvalersi del bando per ottenere contributi per un valore fino a tremila euro per impianti che hanno un valore di circa 8.500 euro al massimo. Come per i bandi precedenti è possibile cumulare l'incentivo con le altre forme di incentivazione previste a livello nazionale".

"L'iniziativa - ha aggiunto l'assessore - fa parte delle misure volte all'abbattimento delle spese del caro energia per le famiglie della nostra regione, perseguendo allo stesso tempo il principio dello sviluppo sostenibile previsto dall'Unione europea e dallo Stato italiano nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni unite sui cambiamenti climatici".

Le domande potranno essere presentate da ciascun soggetto a partire da giovedì 6 luglio e fino a mercoledì 15 novembre 2023. Analogamente a quanto previsto per i bandi precedenti, le modalità di presentazione della domanda di incentivo e rendicontazione sono semplificate e prevedono la compilazione della domanda online - attraverso il link pubblicato nella pagina dedicata del sito internet della Regione Friuli Venezia Giulia - che guida, passo dopo passo, l'utente nell'inserimento dei dati e nella successiva trasmissione. L'erogazione degli incentivi sarà disposta entro novanta giorni dalla presentazione della domanda sulla base delle dichiarazioni (che se non veritiere determinano l'applicazione di sanzioni penali ai sensi del Dpr445/2000) rese dal titolare della richiesta. ARC/LIS



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energie rinnovabili: Amirante, nuovo bando per solare termico
TriestePrima è in caricamento