Domenica, 16 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

ENTI LOCALI: CAL FAVOREVOLE A LEGGE STABILITÀ E BILANCIO PREVISIONE

Udine, 11 novembre - Hanno ottenuto parere favorevole pressoché unanime, da parte del Consiglio della Autonomie Locali (CAL) del Friuli Venezia Giulia, le proposte della Giunta regionale di legge di Stabilità per il 2017 e di previsione per il triennio 2017-2019, illustrate stamane a Udine all'organismo consultivo del Sistema delle Autonomie dagli assessori alle Autonomie locali e al Coordinamento delle Riforme Paolo Panontin e alle Finanze Francesco Peroni.

In particolare, sulle norme dei disegni di legge (ddl) di Stabilità 2017 e della collegata alla manovra di Bilancio 2017-2019, approvate in via preliminare dall'Esecutivo regionale lo scorso 7 novembre, norme strettamente inerenti ai trasferimenti al Sistema delle Autonomie, il CAL ha raggiunto l'intesa con 15 voti a favore, rispetto ai 18 votanti, con 1 solo voto contrario e 2 astensioni. Parere favorevole, con analoga espressione di voto, è poi stato concesso dal CAL sugli strumenti di Bilancio della Regione per il 2017 e di previsione per il triennio 2017-2019.

L'ampio consenso del Sistema delle Autonomie alla manovra finanziaria per il prossimo anno e per i tre anni a venire, come ha specificato l'assessore alle Finanze Francesco Peroni, è anche frutto della scelta adottata dalla Regione di dare attuazione al pareggio di bilancio con gradualità: risultato che ha contraddistinto il Friuli Venezia Giulia rispetto ad altre realtà regionali italiane, nelle quali non è stato seguito lo stesso percorso, creando talora difficoltà ad amministratori e cittadini.

Nella nostra Regione, ha specificato Peroni, il pareggio di bilancio sarà pienamente attuato solo nel 2018 e, in questa prospettiva, la novità più rilevante di questa legge Stabilità è rappresentata dal fatto che le poste di bilancio relative alla spesa corrente sono state iscritte nella loro interezza, senza rinviarne una parte alla successiva manovra di assestamento estiva. In coerenza con tale novità, l'ammontare stanziato dal Bilancio per gli Enti locali figura già iscritto in questa prima fase nella sua interezza. In questo modo gli Enti locali saranno in grado di programmare la spesa per il 2017 con maggior certezza, sin dall'inizio dell'esercizio.

L'assessore Peroni ha quindi illustrato al CAL a grandi linee le somme poste a bilancio per i principali settori dell'attività della Regione, segnalando come, laddove non si preveda un incremento di risorse, risulti in linea di massima iscritta per lo meno una dotazione identica allo scorso anno.

Tra le novità più significative, l'assessore ha comunicato al CAL che la Giunta presenterà una modifica alla normativa regionale in materia di minori stranieri non accompagnati, diretta ad allineare alla stessa percentuale del 100 per cento tutti i Comuni destinatari dei relativi fondi regionali: fondi che, nell'occasione, saranno aumentati di 1 milione di euro rispetto all'assegnazione dello scorso anno.

ARC/CM/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ENTI LOCALI: CAL FAVOREVOLE A LEGGE STABILITÀ E BILANCIO PREVISIONE

TriestePrima è in caricamento