Notizie dalla giunta

ENTI LOCALI: PANONTIN, ANCHE IN FVG PROROGA A 31/12 PRESENTAZIONE DUP

Udine, 22 ott - La Conferenza Stato-Città e Autonomie locali ha dato parere favorevole al differimento al 31 dicembre 2015 del termine di presentazione, da parte degli Enti locali, del Documento Unico di Programmazione (DUP) per il 2016. Il differimento sarà previsto quanto prima con atto del Governo.

"Queste norme statali, con l'introduzione della Riforma della Finanza locale, la legge 18/2015, valgono automaticamente anche per il Friuli Venezia Giulia", spiega l'assessore regionale alle Autonomie locali Paolo Panontin, annunciando anche che è stato dato parere favorevole pure al differimento del termine di approvazione dei bilanci 2016 che, con legge statale o con decreto ministeriale, dovrebbe essere fissato al 31 marzo 2016.

Era stata l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) a richiedere la deroga in ragione del fatto che al momento non sussistono gli elementi necessari per una corretta compilazione del DUP: in particolare, c'è ancora incertezza normativa riguardo l'eliminazione di importanti segmenti di prelievo immobiliare e sulle relative modalità di compensazione, nonché indeterminatezza circa i vincoli di Finanza pubblica e il superamento del Patto di stabilità interno.

"È di certo una proroga di buon senso - commenta Panontin - anche perché il DUP prevede una programmazione delle entrate e delle spese molto analitica e che allo stato attuale rischia di concretizzarsi in un inutile aggravio, dovendo poi essere tutto radicalmente rivisto alla luce delle norme di cui si attende l'emanazione con la legge di Stabilità 2016, che ha appena iniziato il suo iter parlamentare".

ARC/EP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

ENTI LOCALI: PANONTIN, ANCHE IN FVG PROROGA A 31/12 PRESENTAZIONE DUP

TriestePrima è in caricamento