Enti locali: Roberti, Comuni Fvg sono nuovamente protagonisti

Incontro con sindaci Gonars, Santa Maria, Trivignano e Bicinicco

Trieste, 5 set - "La riforma del sistema delle Autonomie locali, che sarà pronta entro la fine dell'anno, darà risposta a gran parte dei bisogni dei Comuni, i più ricorrenti dei quali mi sono stati esposti oggi dai sindaci di Gonars, Santa Maria la Longa, Trivignano e Bicinicco".

Lo ha affermato l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti, dopo aver incontrato nella sede della Regione di Udine i primi cittadini dei quattro Comuni friulani.

"Si è trattato di un confronto lungo e positivo, improntato alla leale collaborazione, che ha confermato la cogenza delle questioni legate al personale, alla gestione associata dei servizi e al tema dei segretari", ha riferito Roberti.

"Ai sindaci - così l'assessore regionale - ho ribadito la volontà di mettere al centro i nostri Campanili, garantendo che nella riforma molte domande saranno esaudite, ma anche la disponibilità a valutare singolarmente le posizioni per garantire risposte precise a problemi specifici".

Come ha osservato Roberti, "c'è stato un tempo in cui i Comuni e i primi cittadini venivano visti come un peso per una regione smaniosa di imporsi, mentre oggi la visione è cambiata e le comunità locali assumono centralità. Il primo passo per garantire questa centralità - ha concluso l'assessore regionale alle Autonomie locali - è offrire tutti gli strumenti possibili, sia in termini di personale che di assetti organizzativi, affinché i sindaci possano essere liberi di gestire il proprio territorio rispondendo solo e soltanto ai propri cittadini". ARC/PPH/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, ordinanza ultimo sforzo Fvg. Governo vaccini come GB

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Vaccini: Fedriga, certezze su dosi e tempi

Torna su
TriestePrima è in caricamento