Notizie dalla giunta

Enti locali:Roberti, premio europeo ELoGE qualifica amministratori Fvg

Trieste, 27 lug - Corno di Rosazzo, Martignacco, Muggia, Ruda, Sacile, San Canzian d'Isonzo, San Pietro al Natisone, Staranzano, Tricesimo, Udine sono i dieci Comuni che oggi, in Consiglio regionale a Trieste, hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento europeo ELoGE, un marchio che attesta il rispetto dei principi di buon governo democratico nell'attività amministrativa dell'ente. "Questo riconoscimento non fa altro che testimoniare l'altissima qualità dei nostri amministratori" ha detto l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti, intervenuto alla cerimonia di premiazione nell'Aula del Consiglio regionale. "Il Friuli Venezia Giulia è un esempio di buona amministrazione a livello europeo, ma lo è anche per il Consiglio regionale e per gli amministratori ad ogni livello di governo" ha aggiunto l'assessore. Il programma ELoGE è stato lanciato in Friuli Venezia Giulia come progetto pilota nazionale nell'ottobre 2020, attraverso una conferenza online organizzata dall'Associazione italiana dei Comuni e delle Regioni d'Europa (Aiccre Fvg), in collaborazione con l'Istituto di sociologia internazionale di Gorizia (Isig) e con il coinvolgimento di alcuni esponenti delle istituzioni regionali, italiane ed europee. ELoGE Fvg ha coinvolto 20 Comuni del Friuli Venezia Giulia in un programma di autovalutazione da parte delle amministrazioni locali aderenti, riferito alla matrice dei dodici principi europei di buona governance democratica: partecipazione civica, ricettività, efficienza ed efficacia, apertura e trasparenza, stato di diritto, comportamento etico, competenza e capacità, innovazione e apertura al cambiamento, sostenibilità e visione di lungo termine, solidità nella gestione finanziaria, diritti umani, diversità culturale, coesione sociale, responsabilità. "Si tratta di principi di grandissima attualità - ha osservato Roberti -; innovazione, cambiamento, sostenibilità, visione a lungo termine sono linee guida attuali a cui dobbiamo ispirarci ora che siamo chiamati ad immaginare la nostra ripartenza e un nuovo futuro per le nostre comunità dopo la pandemia, con una visione che non può esaurirsi nella scadenza del mandato". "Da questa esperienza - ha sottolineato ancora Roberti -, raccogliamo anche la fotografia di un territorio non frammentato fra diversi Comuni ma unito nel raggiungere il bene comune, attraverso processi sempre più partecipati con i cittadini". Il contributo all'autovalutazione del programma ELoGE è giunto da una raccolta dati tra 652 cittadini, 564 dipendenti comunali e 156 amministratori eletti nei Comuni partecipanti, svolta attraverso questionari e momenti di ascolto guidato. I sindaci dei Comuni che nel loro operato sono risultati più aderenti ai dodici principi europei hanno ricevuto oggi il marchio di qualità (un dodecaedro in cristallo simbolo di trasparenza e solidità) alla presenza, oltre che dell'assessore regionale, anche del presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin e del presidente di Aiccre Fvg, Franco Brussa; sono inoltre intervenute in diretta streaming la responsabile del Centro di competenza per il buon governo del Comitato europeo per la democrazia e la governance del Consiglio d'Europa, Alina Tatarenko, e il segretario generale di Aiccre Italia nonchè presidente della Piattaforma nazionale ELoGE, Carla Rey. ARC/SSA/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enti locali:Roberti, premio europeo ELoGE qualifica amministratori Fvg

TriestePrima è in caricamento