Enti locali: Roberti, riforma scritta assieme a sindaci Fvg

Trieste, 12 set - Potenziare la collaborazione interistituzionale attraverso lo sviluppo di strumenti normativi adeguati e creare le condizioni affinché la montagna, nel rispetto delle identità e delle specificità, possa trovare risposta alle proprie esigenze per mezzo di un sistema che ne garantisca una rappresentanza solida e integrata. 

Sono queste le valutazioni emerse dall'odierno incontro tra l'assessore alle Autonomie Locali del Friuli Venezia Giulia, Pierpaolo Roberti, e i sindaci carnici di Sappada, Manuel Piller Hoffer, Villa Santina, Domenico Giatti, Arta Terme, Luigi Gonano, Forni di Sopra, Lino Anziutti, Forni di Sotto, Claudio Coradazzi, Lauco, Olivo Dionisio, e Verzegnis, Andrea Paschini. 

Nel corso della riunione, alla quale ha partecipato anche il vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Mazzolini, Roberti ha sottolineato "il valore del contributo dei sindaci alla stesura della riforma degli Enti locali: un itinerario che deve infatti svilupparsi in armonia con il territorio e con chi lo amministra, con l'umiltà di saper ascoltare la voce dei cittadini attraverso chi, democraticamente eletto, ne rappresenta le istanze". ARC/DFD/fc



Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turismo: Bini, gestione impianti sciistici Sappada a PromoTurismoFvg

  • Turismo: Bini, Venezia delle Nevi completa offerta ciclopedonali Fvg

  • Turismo: Bini, guida di Repubblica è strumento di promozione del Fvg

  • Salute: Riccardi, no al mercato del sangue e difendiamo il dono

  • Scuola: Rosolen, Fvg da maglia nera a battistrada in meno di due anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento