Notizie dalla giunta

Eventi: Anzil-Bini, binomio cultura-turismo asset promozione Aquileia

Presentato nel contesto della Barcolana il volume "Aquileia. Una guida" Trieste, 6 ott - "Quando cultura e turismo vanno a braccetto i risultati non tardano ad arrivare e la realizzazione di questa guida dedicata ad Aquileia ne è l'ennesima riprova. Complimenti all'autrice Elena Commessatti per aver saputo trovare una modalità di descrizione dei luoghi della cultura che definirei contemporanea e molto affascinante. Il modo in cui i prodotti culturali vengono veicolati è fondamentale per determinarne il successo o l'insuccesso ed è quindi molto positivo che la guida dedicata ad Aquileia rende così affasciante un luogo che dobbiamo far scoprire prima di tutto ai nostri corregionali e poi a una platea sempre più ampia perché rappresenta uno dei punti di forza del Friuli Venezia Giulia". È con queste parole che il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia Mario Anzil ha presentato nel contesto del villaggio Barcolana, assieme all'assessore regionale alle Attività produttive e turismo Sergio Emidio Bini, il volume "Aquileia. Una guida" di Elena Commessatti (edito da Odòs Libreria Editrice e realizzato con il sostegno di Fondazione Aquileia e PromoTurismoFVG), interamente dedicato alla località fondata dagli antichi romani oltre 2mila anna or sono in prossimità del fiume Natissa. Dopo essersi complimentato con l'autrice l'assessore Bini ha "sottolineato l'importanza del gioco di squadra per la promozione della nostra regione. Il Friuli Venezia Giulia è un insieme di ricchezze che va oltre la somma delle sue parti: proprio per questo il turismo non può essere fine a se stesso, ma deve essere promosso assieme alla cultura e all'enogastronomia. Ed è questo il fulcro della strategia portata avanti dalla Regione assieme agli enti locali e tutti i protagonisti del territorio che sta portano risultati molto brillanti sia sotto il profilo dell'incoming di turisti sia dell'aumento della conoscibilità della nostra regione. Oggi grazie a questa guida abbiamo uno strumento in più per far conoscere un sito iconico con oltre due millenni di storia che si inserisce in un contesto ricco di opportunità grazie, ad esempio, alla vicinanza di Grado e delle sue spiagge ma anche ai cantieri navali sulle sponde del Natissa, che esportano i prodotti del Friuli Venezia Giulia in tutto il mondo". ARC/MA/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Anzil-Bini, binomio cultura-turismo asset promozione Aquileia
TriestePrima è in caricamento