Lunedì, 15 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Eventi: Anzil-Bini, volley eccellenza Fvg e veicola valori per giovani

San Giorgio di Nogaro, 27 nov - "Un onore ricevere questo riconoscimento a nome della Regione, e un piacere trovarmi questa sera insieme a tanti atleti professionisti che tengono alto il nome del Friuli Venezia Giulia grazie ai loro importanti traguardi raggiunti, non ultimi quelli della scorsa domenica". Sono le parole del vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Mario Anzil, che questa sera, portando il saluto del governatore della Regione Massimiliano Fedriga, è intervenuto a San Giorgio di Nogaro, nei locali del ristorante "La Darsena", presso i Cantieri Marina spa, alla serata "Testimonial di una Regione Speciale", evento al quale ha preso parte anche l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini. L'evento, organizzato dal Comitato regionale della Federazione Italiana pallavolo (Fipav) - in collaborazione con il Cda Volley Talmassons Fvg e Tinet Volley Prata di Pordenone, squadre di punta del volley regionale, che militano in Serie A2 -, ha visto la partecipazione, tra gli altri, anche di Alessandro Michelli, presidente del Comitato regionale Fipav Friuli Venezia Giulia, di Giorgio Brandolin, presidente Coni Fvg, del sindaco di San Giorgio di Nogaro, Pietro Del Frate e degli atleti delle due squadre che hanno indossato la maglietta brandizzata "Io sono Friuli Venezia Giulia". "La nostra è la Regione del Paese che maggiormente investe nello sport - ha ricordato Anzil -. In Friuli Venezia Giulia si contano ben 2800 associazioni dilettantistiche che, con centinaia e centinaia di volontari, rappresentano la spina dorsale di una rete importante per il territorio e le sue comunità: con la loro presenza, attività e vivacità, danno la possibilità a tanti bambini e ragazzi di potersi avvicinare allo sport e di praticarlo, crescendo con gli importanti valori che trasmette". "A questi ragazzi e a queste ragazze va il mio grazie per l'importante esempio che danno ai loro coetanei e ai giovani - ha esordito nel suo intervento Bini -. Le loro sono giornate dedicate all'allenamento ma anche allo studio. La loro è determinazione e capacità, tenacia unità a serietà. La Regione continuerà a sostenervi". "Dedizione, passione, gioco di squadra, capacità di sacrificarsi per gli altri - ha aggiunto, a margine, Bini -: sono tutte virtù che questi atleti e queste squadre possiedono e che permettono loro di eccellere, distinguendosi in ciascuno sport. Quando si affrontano sul campo da gioco, quando con le loro imprese accendono i cuori di migliaia e migliaia di tifosi "loro" sono Friuli Venezia Giulia". "La Regione - ha aggiunto, infine, a margine, Bini - ha deciso di fare sistema, mettendo insieme i suoi "top player", creando una squadra che può competere nella "Champions League" del turismo, con il claim "Io sono Friuli Venezia Giulia"; quest'ultimo, da due anni, fa da filo conduttore della promozione e della comunicazione regionale, unendo sotto un unico cappello i nostri meravigliosi territori, i nostri straordinari prodotti e le imprese che li realizzano e soprattutto i nostri testimonial d'eccezione, come gli atleti presenti questa sera". Durante la serata, il vicegovernatore e l'assessore Bini hanno ricevuto un riconoscimento per la loro vicinanza al mondo del volley regionale. ARC/PT/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Anzil-Bini, volley eccellenza Fvg e veicola valori per giovani
TriestePrima è in caricamento