Notizie dalla giunta

Eventi: Anzil, mostra Eroi Premuda ricorda i sacrifici per la libertà

Udine, 11 ott - "Le vicende di Premuda sono ancora oggetto di interesse ed è importante ricordare, soprattutto alle giovani generazioni, cosa furono le guerre, quali e quanti gli episodi dolorosi, così come quelli eroici, di cui furono protagonisti i nostri nonni che si trovarono ad affrontare avvenimenti storici importanti". Lo ha detto il vice governatore con delega alla Cultura Mario Anzil alla presentazione della mostra "I 16 eroi di Premuda - 10 giugno 1918 Vittoria sul mare" che si è tenuta oggi nella sede della Regione a Udine. "Nella storia ci sono momenti di naturale distrazione rispetto alla tensione che il genere umano deve avere per superare le avversità; quando un momento di debolezza si prospetta è importante superarlo avendo bene a mente i sacrifici di chi prima di noi ha combattuto per garantirci libertà e pace. Questi eventi ci ricordano che dobbiamo sempre essere pronti a fare dei sacrifici per preservare quella libertà e quella pace". L'impresa di Premuda viene raccontata attraverso una mostra fotografica tematica e di effetti personali, con finalità culturali e storiche rivolte anche a far conoscere il ruolo della Regia Marina Italiana. L'organizzazione dell'evento è a cura del gruppo Associazione Nazionale Marinai d'Italia (Anmi) di Gemona del Friuli, su iniziativa dell'associazione "16 eroi di Premuda" e in collaborazione con il Comune di Aquileia, il Club Unesco di Udine, il Comando Aeroporto di Aviano e la Società italiana di storia militare. La mostra si terrà al piano terra del Palazzo Meizlik accanto a Biazza Capitolo ad Aquileia, da venerdì 27 ottobre a domenica 10 dicembre 2023. L'inaugurazione si terrà venerdì 27 ottobre alle 17.30 con una cerimonia a cui prenderanno parte gli eredi di alcuni degli eroi, in particolare Salvatore Annaloro, Giuseppe Aonzo e Armando Gori, protagonisti dell'evento del 1918 e a cui seguirà una cena aperta al pubblico. Nei giorni 26, 27, 28, 29 ottobre, saranno presenti dieci ragazzi in divisa Anmi, della classe 5^ B del Liceo Scientifico Iis Ugo Mursia di Carini (Palermo) insieme alla docente Francesca Annaloro, che svolgeranno attività di divulgazione nell'ambito del progetto didattico "Per non dimenticare e continuare a divulgare", nato con l'Anmi di Venezia. ARC/SSA/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Anzil, mostra Eroi Premuda ricorda i sacrifici per la libertà
TriestePrima è in caricamento