Domenica, 14 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Eventi: Anzil, "Vola alto con lo sport" veicolo per promuovere valori

Nell'ambito della manifestazione, a Rivignano premiata l'atleta Sintayehu Vissa Rivignano Teor, 15 set - "Lo sport non è solo un importante momento di crescita dei nostri giovani e di esaltazione dei valori che ne sa esprimere, ma è anche un fondamentale veicolo per promuovere l'inclusione sociale nonchè un potente strumento capace di ridurre le distanze tra le persone. Con questo progetto intendiamo mettere in rete le oltre quattromila associazioni sportive e culturali che operano nella nostra regione con decine di migliaia di volontari a cui va il merito di diffondere la pratica delle diverse discipline sportive tra i bambini e coltivare al contempo la crescita dei futuri campioni". Lo ha detto il vicegovernatore e Assessore allo Sport Mario Anzil partecipando oggi a Rivignano all'open day della prima edizione di "Vola Alto con lo Sport", manifestazione promossa dall'Amministrazione regionale in collaborazione con il Coni del Friuli Venezia Giulia. L'iniziativa si articola in un percorso di eventi che coinvolgono scuole, associazioni e Comuni del territorio regionale durante i quali si alternano attività sportive, laboratori, incontri, formazione e mostre per vivere insieme un nuovo modello di inclusione e condivisione nel territorio dello sport per tutte le età. All'interno dell'Open day di Rivignano-Teor, alla presenza del Presidente del Coni FVG Giorgio Brandolin e dei rappresenti di alcune amministrazioni comunali del territorio è stata premiata Sintayehu Vissa, nata in Etiopia, cresciuta a Pozzecco, e che ha militato nell'ASD Atletica 2000 raggiungendo traguardi internazionali. "Come dichiarato nel manifesto di questo progetto - ha spiegato il vicegovernatore - lo sport è molto più di una semplice attività fisica: è una parte preziosa della vita che offre opportunità uniche e appaganti. I suoi valori sono fondamentali e possono offrire un contributo decisivo all'educazione e alla formazione dei giovani. Passione, dedizione, sacrificio, rispetto delle regole e dell'avversario, gioia per una vittoria e tristezza per una sconfitta sono tutte solide fondamenta sui quali poggiare i mattoni della vita, in modo particolare per i più giovani. Tra questi figura anche Sintayehu Vissa che, giorno dopo giorno, ha costruito la sua carriera di successo tra il Friuli Venezia Giulia e gli Stati Uniti, riuscendo anche a staccare il pass per partecipare alle Olimpiadi di Parigi del prossimo anno". Ci sono stati poi altri aspetti, oltre che quelli sportivi, sui quali il vicegovernatore ha voluto soffermare la sua attenzione. Uno di questi ha a che fare con la promozione del benessere "che passa - ha detto Anzil - anche attraverso la pratica sportiva, in grado di generare, come è stato dimostrato, un risparmio in campo sanitario quasi doppio all'investimento speso. Per tutti questi motivi - ha concluso l'assessore regionale - questa diventerà una manifestazione tra le più importanti della nostra regione poiché coincide con la visione che abbiamo del ruolo dello sport nei prossimi decenni". Oltre che alla promozione delle diverse discipline, "Vola alto con lo sport" include anche una mostra itinerante negli istituti scolastici regionali, allestita con foto di Marco Mantovani dedicate allo sport paralimpico e una serie di conferenze nelle scuole su sport e alimentazione, bullismo, inclusione. ARC/AL/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Anzil, "Vola alto con lo sport" veicolo per promuovere valori
TriestePrima è in caricamento