Eventi: Bini, Friuli Doc è tra manifestazioni top che promuovono Fvg

Udine, 5 set - "Friuli Doc è uno degli eventi con il quale la città di Udine sta affrontando brillantemente la sua sfida in campo turistico, avvicinando a sé molti visitatori non solo dall'Italia ma anche dalle vicine Austria e Slovenia. Per questo motivo la Regione continuerà a sostenerlo, affinchè il capoluogo friulano, attraverso un gioco di squadra, prosegua nel dare il proprio contributo alla crescita del turismo in Friuli Venezia Giulia".

Lo ha detto oggi a Udine l'assessore regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini, partecipando alla cerimonia di inaugurazione della 25. edizione della kermesse enogastronomica in programma dal 12 al 15 settembre.

Alla presenza del sindaco Pietro Fontanini, dell'assessore comunale Maurizio Franz, del rettore dell'Università di Udine, Alberto Felice De Toni, e di Alessandro Tollon in rappresentanza della Camera di Commercio di Udine e Pordenone, l'esponente dell'Esecutivo Fedriga ha posto l'accento sul fatto che Friuli Doc si colloca tra le quattro manifestazioni di eccellenza sulle quali la Regione punta le sue carte per la promozione turistica.

"Questa iniziativa, insieme a pordenonelegge, Barcolana e Gusti di Frontiera - ha detto Bini - rappresenta uno dei top event in grado di catalizzare l'attenzione di numerosi visitatori. Friuli Doc, con le 700mila presenze dello scorso anno e l'auspicato nuovo traguardo di quota 1 milione, è sicuramente una bella cartolina che siamo in grado di presentare a quanti sono attratti da questo evento enogastronomico. Importante, in questo senso, è l'invito e la presenza di stand di Stiria, Carinzia e Slovenia, territori storicamente legati al Friuli e dai quali provengono molti turisti presenti nella nostra regione".

Infine, Bini si è soffermato sul gioco di squadra messo in piedi con tutti i portatori d'interesse, che stanno sempre più rinforzando il legame tra cultura ed enogastronomia. "Con la presenza dell'Università di Udine - ha sottolineato l'assessore - Friuli Doc si sta aprendo a nuovi scenari grazie allo sforzo coordinato dei diversi stakeholder che portano ad un aumento della promozione del capoluogo. Così Udine - ha concluso Bini - sta vincendo la sua sfida di ammodernamento, crescita e promozione della qualità". ARC/AL/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Istruzione: Rosolen, nuovo corso specializzazione settore dell'arredo

  • Turismo: Bini, Fvg propone a ministro Fondo di rotazione nazionale

  • Consorzi: Bini a Cosef, va superata fase commissariale ex Aussa-Corno

  • Finanze: Zilli, Regione plaude a risultati Ucit Srl sull'intero Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento