Notizie dalla giunta

Eventi: Bolzonello, Mondiale motonautica Barcis promuove Fvg

Pordenone, 6 giugno - L'occhio delle telecamere dello sport internazionale sarà di nuovo puntato sul territorio della Valcellina, e sul suo lago, per la 33. edizione di Barcis Motonautica.


Dal 16 al 18 giugno, infatti, il Friuli Venezia Giulia ospiterà l'ultima prova del campionato del Mondo di motonautica della classe O/250.

"Un evento importante - ha specificato il vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello intervenendo alla presentazione, svoltasi oggi a Pordenone - che si ripete dal 1985 in quanto coniuga la valenza sociale che reca con sé un grande evento sportivo con la valorizzazione turistica della montagna pordenonese".

"Si tratta - ha aggiunto - di una manifestazione che è in grado di incidere positivamente sull'economia del territorio, del lago di Barcis, della Valcellina".

Tutto questo, ha evidenziato Bolzonello, è reso possibile dall'impegno e dalla professionalità di molte persone, fra le quali Maurizio Salvador, delegato regionale della Federazione italiana motonautica (Fim).

Inoltre, l'evento s'inserisce in un'azione regionale di valorizzazione della forra del Cellina. "Uno straordinario canyon - ha commentato Bolzonello - che dal lago di Barcis scende fino a Montereale Valcellina e racchiude scorci di rara bellezza sotto il profilo paesaggistico".

"Questo territorio - ha concluso il vicepresidente - può dare molto rispetto al turismo lento, quello più attento alle specificità e alle peculiarità che una regione straordinaria come la nostra sa offrire".

33.Barcis motonautica è l'unica prova del Mondiale, hanno ricordato Salvador e la presidente del Gruppo sportivo motonautico, Emma De Simone, che si svolge in montagna. Per questo la gara di Barcis diviene ancor più interessante in quanto presuppone un'accurata messa a punto dei motori delle imbarcazioni che risentono dell'altitudine.

Al Mondiale di Barcis prenderanno parte 21 piloti da diverse parti del mondo ma i driver dell'acqua coinvolti nell'evento saranno oltre una quarantina, dando vita anche al campionato italiano OSY 400, e alla gara di GT 15 per i giovanissimi. Tra i partecipanti, ha infatti ricordato il presidente regionale del Coni, Giorgio Brandolin, vi saranno una quindicina di esordienti.

ARC/CM/fc

 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Bolzonello, Mondiale motonautica Barcis promuove Fvg

TriestePrima è in caricamento