rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Eventi: Regione, economia del mare fondamentale per Fvg

Il governatore e l'assessore all'Ambiente all'apertura dell'edizione 2022 di Mare NordEst

Trieste, 16 set - L'economia del mare è fondamentale per il Friuli Venezia Giulia e l'intero Paese e rappresenta un'importante opportunità di crescita economica. Un dato che va sottolineato con forza soprattutto oggi che Trieste sta vivendo un momento complesso a causa della crisi della Wartsila, i cui vertici sembrano non voler comprendere le opportunità offerte dalla blue economy italiana.

È questo, in sintesi, il messaggio lanciato dal governatore del Friuli Venezia Giulia all'apertura dell'edizione 2022 di Mare NordEst, durate la quale ha rimarcato anche che lo sviluppo dell'economia del mare non può che passare dalla tutela di questa inestimabile risorsa, motivo per cui, la Regione continuerà a essere al fianco delle realtà che, con iniziative di questo tipo, avvicinano tutti i soggetti coinvolti nello sviluppo sostenibile della nostra economia blu, dalla formazione alla scienza, consolidando, inoltre, il coinvolgimento dei cittadini.

Mare NordEst, forte di un successo testimoniato dalla presenza nel corso di un decennio di attività di decine di migliaia di persone torna anche nel 2022 con una tre giorni ricca di attività che riconferma la manifestazione triestina quale punto di riferimento per le attività del mare dell'intera area dell'Alto Adriatico. Anche quest'anno ad accogliere il pubblico sarà la tensostruttura allestita in Piazza dell'Unità d'Italia a Trieste, dove gli interessati potranno assistere a conferenze, presentazioni ed eventi capaci di coniugare sport, cultura, scienza, storia e arte.

Intervenendo a sua volta l'assessore all'Ambiente ha sottolineato il ruolo cruciale giocato dal mare nello sviluppo del Friuli Venezia Giulia attraverso i secoli e ha rimarcato i brillanti risultati conquistati da Trieste sia negli sport marini sia in ambito scientifico. Proprio quest'ultimo ha assunto una rilevanza sempre maggiore e oggi è un'asset fondamentale per lo sviluppo della nostra regione.

L'esponente della Giunta ha poi evidenziato come i giovani siano il motore di una vera e propria rivoluzione culturale della quale la tutela dell'ecosistema marino e dell'ambiente in generale è uno dei punti cardine e proprio per questo la Regione vede con favore la volontà del Comune di Trieste di investire sul lungomare di Barcola per favorirne la fruizione da parte dei cittadini.

L'undicesima edizione di Mare Nordest offre grandi novità rispetto alle precedenti come la premiazione, per la prima volta a Trieste, del Tridente d'Oro al sub inglese Rick Stanton protagonista dell'eroico salvataggio di una squadra di calcio thailandese da cui è stato tratto il film di Ron Howard "Tredici vite", al geologo Fabrizio Antonioli, al campione del Mondo Fotosub Frédéric Di Meglio, all'istruttore di disabili Manrico Volpi e al professore di Medicina iperbarica e subacquea Gerardo Bosco, al ricercatore David Scaradozzi e allo scienziato Jean-Pierre Imbert. ARC/MA/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Regione, economia del mare fondamentale per Fvg

TriestePrima è in caricamento