rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Eventi: Roberti, Università Terza Età Ts taglia grande traguardo

L'assessore all'inaugurazione in prefettura del 41esimo Anno accademico Trieste, 10 nov - "Il quarantunesimo Anno accademico dell'Università della Terza Età di Trieste rappresenta un traguardo importantissimo, incardinato in quel percorso di promozione dell'invecchiamento attivo che deve essere centrale per tutte le istituzioni e che la Regione sostiene con una legge articolata e innovativa da poco approvata". Lo ha affermato l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti nel salone di rappresentanza della Prefettura di Trieste, dove l'Anno accademico dell'associazione intitolata a Danilo Dobrina si è aperto ufficialmente. "L'Università della Terza Età - ha rilevato Roberti - sa dare risposte a una società come quella triestina la cui età media è alta e che ambisce a vivere nel miglior modo possibile. Per gli anziani è vitale stare insieme, non rinchiudersi nella solitudine e approfittare di strumenti culturali che permettano di vivere nuove esperienze, soddisfacendo per esempio curiosità e studi che si erano dovuti tralasciare in gioventù per via di altri impegni più urgenti". All'inaugurazione dell'Anno accademico sono intervenute numerose autorità tra cui il viceprefetto vicario Alessandra Vinciguerra, il vicesindaco di Trieste Serena Tonel e il sindaco di Muggia Paolo Polidori. Il presidente dell'Università della Terza Età Lino Schepis ha annodato e concluso la serie di riflessioni, ricordi e prospettive affidate a figure di riferimento del sodalizio - che è attiva dal 12 novembre 1982 senza finalità partitiche o di lucro - quali Maria Luisa Princivalli, Eraldo Bevilacqua, Vittorio Cogno e Ugo Lupattelli. ARC/PPH/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Roberti, Università Terza Età Ts taglia grande traguardo

TriestePrima è in caricamento