Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Eventi: Scoccimarro, Cravatte Rosse fedeli a 1° Reggimento San Giusto

Trieste, 30 set - "Le Cravatte Rosse hanno il grande merito di portare avanti i valori di tanti giovani che hanno svolto il servizio militare nel 1° Reggimento San Giusto, che espletavano, ventenni, mansioni di responsabilità altamente formative, e, nell'oggi, di mobilitarsi per contenere il degrado dell'ex caserma Vittorio Emanuele III di via Rossetti, la cui riqualificazione purtroppo risulta molto complicata anche se assolutamente auspicabile". Lo ha affermato l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro, intervenuto stamani a Trieste alla cerimonia che raccoglie annualmente i fanti della prestigiosa unità dell'Esercito soppressa nel 2008. "Il Reggimento non è riuscito a tagliare il traguardo dei quattrocento anni di vita - ha osservato Scoccimarro -, ma la sua tradizione e i suoi ricordi sono portati avanti con incrollabile fedeltà dai volontari delle Cravatte Rosse", la cui associazione, fondata dieci anni fa, è apartitica, apolitica e senza fini di lucro. "È stata per me una grande emozione varcare la porta carraia della caserma e accedere al piazzale tanti anni dopo aver svolto lì il servizio militare, un'esperienza che mi ha dato tanto e mi ha preparato per il prosieguo della vita", ha annotato Scoccimarro. L'assessore ha seguito la commemorazione dei caduti del battaglione, lo schieramento, gli onori militari e la Santa Messa officiata dal cappellano don Angelo per partecipare infine alle allocuzioni ufficiali, prendendo la parola dopo il presidente dell'associazione Cravatte Rosse Mauro Pierazzi. ARC/PPH

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Scoccimarro, Cravatte Rosse fedeli a 1° Reggimento San Giusto
TriestePrima è in caricamento