rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Eyof 2023: Gibelli, Casa Italia luogo di incontro tra atleti e nazioni

Tarvisio, 26 gen - "La 'Casa Italia' di Eyof 2023 è la prima area di ospitalità per atleti a essere istituita in occasione di una manifestazione olimpica giovanile. Un luogo dove atleti di diverse nazioni hanno la possibilità di condividere i momenti extra competizione e di conoscersi tra loro. Trovo che questo sia un bell'investimento per le nuove generazioni, a maggior ragione in una località come Tarvisio che non va più considerata come zona di confine, bensì di incontro tra diverse popolazioni e culture". Con queste parole l'assessore allo Sport Tiziana Gibelli si è espressa oggi a Tarvisio nel corso della sua visita a "Casa Italia" di Eyof 2023, dove ha incontrato, tra gli altri, il presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin e il sindaco di Tarvisio Renzo Zanette. "Se le istituzioni e il mondo sportivo lavorano insieme - ha osservato Gibelli - affrontando con spirito collaborativo i problemi quotidiani i risultati si vedono, come lo sport stesso insegna". Nell'occasione, Brandolin ha ringraziato la Regione per il sostegno dato allo sport negli ultimi anni: dai finanziamenti concessi per la sanificazione degli impianti durante la pandemia a quelli stanziati per contrastare l'attuale caro energia e il fenomeno dell'abbandono sportivo in età giovanile. Intervenuta in videoconferenza anche la dirigente dell'area territorio e promozione del Coni nazionale Cecilia D'Angelo, che si è complimentata per l'impegno del Friuli Venezia per la promozione dello sport e dei suoi valori, oltre che per l'organizzazione di un evento di ampio respiro internazionale come Eyof 2023. ARC/PAU/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eyof 2023: Gibelli, Casa Italia luogo di incontro tra atleti e nazioni

TriestePrima è in caricamento