Notizie dalla giunta

Ferriera: Regione chiede maggior impegno per evitare fumate anomale

Trieste, 8 maggio - La Regione Friuli Venezia Giulia ha fatto pervenire all'Acciaieria Arvedi Trieste la richiesta di un maggior impegno affinché siano drasticamente abbattute le fumate anomale provenienti dallo stabilimento. La richiesta è stata formulata a seguito di alcuni episodi, l'ultimo dei quali è stato segnalato nella mattina della giornata odierna.

Pur prendendo atto dell'annunciato intervento straordinario programmato per settembre e inteso a impedire la fuoriuscita di emissioni anomale, la Regione ha ritenuto di far pervenire questa indicazione all'azienda anche in vista dell'approssimarsi della stagione estiva, durante la quale il verificarsi di simili episodi può venir enfatizzato dalle condizioni meteoclimatiche.

L'applicazione in tempi rapidi delle tecnologie più avanzate, finalizzata alla riduzione ai minimi termini e fino all'azzeramento dei malfunzionamenti, è di grande interesse per la Regione, in quanto gli effetti di tali eventi possono avere ripercussioni sulla qualità della vita degli abitanti che vivono nelle adiacenze dello stabilimento.

L'Arpa FVG ha contestualmente reso noto che sono state attivate le opportune verifiche presso la direzione dello stabilimento al fine di accertare le cause dell'evento anomalo. Le verifiche effettuate consentono di ricondurre l'anomalia a un difetto di qualità del materiale refrattario utilizzato per tappare il foro di colata della ghisa. Acciaieria Arvedi Trieste è intervenuta con la sostituzione della partita di refrattario utilizzata.

Precisando che l'evento odierno non ha comportato ricadute evidenziate dalle centraline di monitoraggio della qualità dell'aria, Arpa ha annunciato che nei prossimi giorni verificherà le azioni poste in essere da Acciaieria Arvedi Trieste per ovviare al ripetersi di questa tipologia di eventi anomali. ARC/PPD/com

 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera: Regione chiede maggior impegno per evitare fumate anomale

TriestePrima è in caricamento