rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Festa donna:Regione, difendere parità di genere con impegno quotidiano

Presentato a Trieste il calendario "Tutti i giorni è l'8 marzo"

Trieste, 8 mar - Il retaggio culturale che porta a non rispettare la parità di genere in diversi ambiti della società, tra cui quello lavorativo, può e deve essere cambiato con un'azione quotidiana che va al di là di una singola giornata, con l'obiettivo di eliminare il gender gap a livello retributivo e assicurare alle donne parità di accesso al lavoro e alla politica.

Questo, in sintesi, il pensiero che l'assessore regionale alle Autonomie locali ha espresso a margine della cerimonia di consegna alle autorità del calendario "Tutti i giorni è l'8 marzo", avvenuta oggi pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Trieste. L'iniziativa è stata organizzata dalla commissione Pari opportunità del capoluogo giuliano nell'ambito della Giornata internazionale della donna.

Le immagini del calendario, è stato spiegato nel corso dell'evento, vogliono rappresentare un segno di solidarietà verso tutte le donne oggetto di discriminazione e soprattutto verso le donne iraniane, che incarnano la difesa di quei valori di rispetto e dignità che devono essere sempre sostenuti e tutelati.

Come ha osservato l'assessore regionale, la parità di genere si persegue anche con politiche mirate a sostegno della famiglia e il Friuli Venezia Giulia è tra le regioni che negli ultimi anni ha impiegato maggiori risorse in questo settore: dall'abbattimento delle rette per gli asili nido al contributo "Dote famiglia", ad esempio.

Numerose altre iniziative proposte dal Comune di Trieste per la Giornata internazionale della donna continueranno a susseguirsi fino a metà aprile. ARC/PAU/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa donna:Regione, difendere parità di genere con impegno quotidiano

TriestePrima è in caricamento