FINANZE: PERONI, S&P CONFERMA RATING FVG E PLAUDE A BUONA GESTIONE

Trieste, 27 nov - "È motivo di orgoglio registrare, nel giudizio dell'Agenzia Standard & Poor's (S&P), uno specifico apprezzamento per l'azione riformatrice intrapresa dalla Giunta regionale, nonché per la professionalità degli uffici finanziari regionali".

È il commento dell'assessore regionale alle Finanze Francesco Peroni alla conferma, nell'aggiornamento semestrale di S&P, del rating di lungo termine BBB- alla Regione Friuli Venezia Giulia, con una valutazione AA- nel rating Standing Alone accompagnata da rilievi molto positivi.

"Il giudizio di Standards & Poor's - ha spiegato più nel dettaglio Peroni - conferma il precedente posizionamento della nostra Regione, come noto insuscettibile di superare, per regola dell'Agenzia, quello assegnato allo Stato sovrano, vale a dire tripla B-. Più significativo - ha aggiunto l'assessore alle Finanze - il rating che alla Regione toccherebbe ove potesse essere valutata stand alone: viene infatti confermato il ben più lusinghiero rating di AA-, che esprime un apprezzamento molto più sensibile nei confronti della nostra Regione".

Il Report dell'Agenzia indica una valutazione sulla gestione finanziaria del Friuli Venezia Giulia che è stata "rivista in alto, a molto solida, da un precedente solida. Crediamo - annota S&P - che il Friuli Venezia Giulia utilizzi le migliori pratiche tra le Regioni italiane sottoposte a valutazione. Consideriamo molto solida la forza politica e di gestione del Friuli Venezia Giulia, perché unisce un forte consenso a implementare le necessarie riforme, per esempio nei settori della Salute, a una buona esperienza di negoziati bilaterali con il Governo centrale".

Standard & Poor's sottolinea anche le "pratiche di gestione finanziaria molto avvedute" da parte dell'Amministrazione regionale, con una "gestione delle entrate e delle uscite molto solida".

Secondo l'Agenzia di rating, "l'efficace pianificazione e i meccanismi di controllo della spesa del Friuli Venezia Giulia hanno pienamente compensato l'impatto negativo di una crescita lenta e le continue misure di risanamento dei conti pubblici da parte del Governo centrale".

ARC/PPH/RM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento