Domenica, 21 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Finanze: Zilli, bilancio sostenibilità favorisce benessere collettivo

Trieste, 14 set - "Non posso che manifestare l'orgoglio di tutta la comunità regionale per il primato di Primacassa, la prima banca italiana ad aver ottenuto la certificazione Next index Esg. Credo infatti fermamente che sia possibile, anzi necessario, realizzare il bene pubblico anche attraverso l'attività di impresa. Il bilancio Esg mette in evidenza proprio come l'armonia tra finanza e benessere collettivo debba essere perseguita e incoraggiata, senza alcuna antitesi tra il giusto perseguimento dell'utile economico e finanziario e la realizzazione dell'interesse pubblico. La Regione è al lavoro per fornire alle imprese partecipate l'indirizzo utile a redigere il bilancio di sostenibilità, concetto che si traduce nel garantire il benessere sociale, economico e ambientale della collettività". È il messaggio portato oggi dall'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli all'incontro "La sfida Esg. Cooperare per costruire comunità sostenibili" organizzato a Udine da Primacassa, la prima banca italiana ad aver ricevuto la certificazione di impresa sostenibile "Next index Esg". Si tratta di un riconoscimento verso quelle realtà che si impegnano a rendicontare il proprio impegno ambientale, sociale e di governance (includendo, ad esempio, elementi attinenti al rispetto dei diritti umani e alla lotta contro la corruzione attiva e passiva), dimostrandosi in questo modo attive nell'alveo dell'economia sostenibile. Secondo l'assessore, la crescita e attrattività di una comunità può passare anche tramite la valorizzazione da parte della Pubblica amministrazione delle imprese che adottano il bilancio Esg, un sistema che "potrebbe essere utilizzato anche in fase di programmazione e non solo di rendicontazione". "La nostra Regione è attenta a questi temi", ha proseguito Zilli citando ad esempio la riduzione dell'1 per cento dell'aliquota Irap a favore delle imprese e dei professionisti che sostengono spese per il benessere dei dipendenti a tempo indeterminato, attraverso l'adozione di iniziative di aiuto sociale, individuale e familiare, sotto il profilo sanitario, sociale ed educativo. "Credo che ancora molto si possa e si debba fare in ambito di bilancio sostenibile - ha concluso l'assessore - e auspico perciò una sinergia efficace e continuativa che veda lavorare assieme Regione, enti, imprese e stakeholder". ARC/PAU/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanze: Zilli, bilancio sostenibilità favorisce benessere collettivo
TriestePrima è in caricamento