Venerdì, 24 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

Finanze: Zilli, da Cassa depositi e prestiti 212 mln per investimenti

Siglato mutuo per interventi su sanità, Protezione civile, infrastrutture, ambiente, turismo e sport

Trieste, 10 ago - "La Regione ha sottoscritto un contratto di mutuo con Cassa depositi e prestiti del valore di 212.400.000 euro per il finanziamento degli interventi strategici su sanità, Protezione civile, infrastrutture, ambiente, turismo, cultura e sport. Si tratta degli investimenti strutturali previsti nella legge di Stabilità 2021 con copertura attraverso il ricorso al mercato finanziario".

Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli dopo la firma del contratto, il quale prevede "un finanziamento flessibile che, pur mettendo a disposizione le risorse, non impegna subito la Regione al pagamento delle rate di ammortamento - ha spiegato Zilli -. Si tratta infatti di un prestito a 'erogazione multipla' che consente alla Regione di chiedere i fondi di cui necessita solo quando le spese degli interventi saranno effettivamente assunte. Un risultato ottenuto grazie all'attento lavoro degli uffici regionali e alla buona collaborazione instauratasi con Cdp".

Attraverso questa operazione verranno finanziati investimenti sanitari per 57 milioni: la riqualificazione dell'ex ospedale psichiatrico di Sant'Osvaldo a Udine, la realizzazione della nuova sede del 118 in Porto Vecchio a Trieste e gli allestimenti tecnologici a completamento dei lavori dell'ospedale di Udine.

Con i 53 milioni per il turismo la Regione sosterrà, attraverso PromoturismoFVG, il miglioramento dell'offerta dei poli montani (Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea, Forni di Sopra, Piancavallo e Sappada), la riqualificazione della Terrazza Mare a Lignano e garantirà il contributo al Comune di Monfalcone per la realizzazione del piano integrato di sviluppo turistico sostenibile dell'area litoranea e carsica.

Sul fronte delle infrastrutture l'accordo prevede l'erogazione di 60,2 milioni di euro, attraverso i quali verranno finanziati: il contributo al Comune di Pordenone per la realizzazione del nuovo ponte sul Meduna, i contributi a FVG Strade per i lavori di realizzazione del collegamento tra la Sp 91 di Beligna e la Sp 8 Aquileiense, il contributo al Comune di Gorizia per la realizzazione di un parcheggio interrato e infine il contributo a Insiel per l'attivazione della rete a banda ultra larga in 39 comuni della regione.

Per quanto concerne il settore dell'ambiente ed energia saranno effettuati 22,7 milioni di investimenti distribuiti tra opere idrauliche, come il ripristino della navigabilità della litoranea veneta, la costituzione di parchi tematici e la realizzazione di programmi internazionali per la divulgazione e la sensibilizzazione sulle problematiche ambientali e il risparmio energetico, l'adeguamento antisismico delle sedi territoriali dell'Arpa di Trieste, Udine e Pordenone, la realizzazione di impianti fotovoltaici su edifici e suoli di proprietà pubblica e l'ampliamento e la manutenzione di centri di raccolta di rifiuti urbani in alcuni Comuni dell'area udinese e a San Dorligo della Valle.

In merito alla sport il Comune di Gorizia riceverà 4,5 milioni di euro per la riqualificazione del Palabigot, mentre 15 milioni sono destinati al potenziamento del sistema di Protezione civile e agli interventi urgenti eseguiti da quest'ultima. ARC/COM/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanze: Zilli, da Cassa depositi e prestiti 212 mln per investimenti

TriestePrima è in caricamento