Domenica, 17 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Finanze: Zilli, Fvg raddoppia quota abitanti per aiuti Ue a regioni

Trieste, 9 ott - "E' un risultato che, in termini di concretezza, conferisce alla nostra regione un parametro molto più favorevole rispetto al passato (praticamente il doppio) relativamente agli aiuti a finalità regionale previsti dall'Unione europea. In buona sostanza nelle zone più svantaggiate del Friuli Venezia Giulia verranno riconosciute alle imprese una serie di agevolazioni, anche fiscali, al di fuori di quelli che sono i cosiddetti aiuti di Stato".

Queste le parole dell'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, a margine della relazione fatta in sede di Giunta riguardo al negoziato svoltosi sul riparto della popolazione delle regioni del Centro-Nord nelle quali vanno individuate le aree da candidare per l'inserimento nella nuova Carta italiana degli aiuti a finalità regionale per il periodo 2022-2027.

Nel dettaglio l'accordo di riparto ha visto assegnata alla regione la quota di 210mila abitanti, quasi il doppio rispetto ai sette anni precedenti. "Si tratta di un ottimo risultato - ha affermato con soddisfazione l'assessore - in quanto l'assegnazione di partenza per il Fvg era fissata a 96.634 abitanti".

Come ha spiegato la stessa Zilli, per l'individuazione delle aree da inserire nella nuova Carta (che entrerà in vigore il 1/1/2022) è stato preliminarmente condotto un negoziato tra le Regioni del Centro-Nord finalizzato all'attribuzione del numero di popolazione da perimetrare in queste zone. Questa trattativa, avviata a fine giugno, si è concluso con l'approvazione del riparto da parte della Conferenza dei presidenti di Regione, che per l'appunto ha visto assegnata al Friuli Venezia Giulia la quota di 210mila abitanti.

Infine l'assessore ha concluso puntualizzando come questo strumento degli aiuti a finalità regionale sia complementare a quello delle Zone logistiche semplificate (Zls), su cui la Regione ha già manifestato un interesse ipotizzando un'area baricentrica alla scalo di Trieste, connessa con il retroterra portuale, fiscalmente vantaggiosa per imprese e investimenti privati che riunisca insieme infrastrutture stradali, ferroviarie e industriali. ARC/GG/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanze: Zilli, Fvg raddoppia quota abitanti per aiuti Ue a regioni

TriestePrima è in caricamento