Finanze: Zilli,ok a Sottocommissione rapporti finanziari Stato-Regione

Trieste, 28 giugno - "È positivo che si sia giunti ad un'ampia intesa in seno al Consiglio regionale per l'istituzione di una Sottocommissione che ricostruisca i rapporti finanziari tra Stato e Regione".

Ha commentato così l'assessore regionale alle Finanze e patrimonio del Friuli Venezia Giulia, Barbara Zilli, l'esito della discussione tenutasi oggi in Aula a seguito della presentazione di una mozione finalizzata all'istituzione di una Commissione d'inchiesta sui rapporti finanziari intercorsi tra Stato e Regione nelle due precedenti legislature, proposta dai consiglieri del Patto per l'Autonomia.

La mozione è stata poi emendata, su iniziativa dei consiglieri dei gruppi di maggioranza e con una condivisione ampia e trasversale del Consiglio, e sostituita con la richiesta di istituire una Sottocommissione alla Commissione I sui rapporti finanziari Stato - Regione, rispettosa della proporzione dei gruppi consiliari.

"Pur condividendo la finalità della mozione di ricostruire la storia ed i contenuti che hanno governato i rapporti finanziari tra noi e lo Stato - ha precisato Zilli - la Commissione d'inchiesta ci è sembrata uno strumento improprio, dal momento che anche all'interno delle Commissioni consigliari è prevista la possibilità di svolgere attività simile. Abbiamo preferito quindi un atteggiamento improntato al dialogo e non alla ricerca di responsabili".

"Con questa linea non solo abbiamo confermato la nostra fiducia e il nostro rispetto nei confronti del Consiglio e delle sue istituzioni interne - ha sottolineato ancora Zilli - ma abbiamo anche raggiunto quella condivisione ampia necessaria ad affrontare le questioni che riguardano l'autonomia della Regione nel rispetto degli interessi dei nostri cittadini".

"Spiace pertanto - ha concluso Zilli - che queste argomentazioni non siano state colte nella loro pienezza dai consiglieri Bidoli e Moretuzzo, con cui sono certa condividiamo il medesimo orgoglio per la specialità regionale".

"L'autonomia di questa Regione si esprime nei termini più virtuosi quanto più siamo uniti nell'esercitarla e nel difenderla" ha concluso Zilli. ARC/SSA/ppd
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Patrimonio: Callari, immobili Regione supporteranno Gorizia 2025

  • Covid: Fedriga, ordinanza ultimo sforzo Fvg. Governo vaccini come GB

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Cultura: Gibelli, "Udine Design Week" stimola innovazione e ripresa

Torna su
TriestePrima è in caricamento