rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Finanze: Zilli, per Ucit operatività garantita e sicurezza per utenti

Udine, 22 dic - "Grazie a scelte mirate, alla razionalizzazione e al contenimento dei costi, nonostante il perdurare dell'emergenza pandemica, l'Ucit ha raggiunto ottimi risultati, dando una risposta efficace a fronte dell'aumento della sua operatività ora estesa su tutto il territorio regionale". Così si è espressa l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, dopo essere intervenuta in rappresentanza della Giunta regionale all'assemblea dei soci di Ucit Srl. Si tratta della società partecipata che è stata incaricata dalla Regione di gestire il sistema delle verifiche delle caldaie degli impianti per il riscaldamento domestico, dopo la riforma del sistema delle autonomie e l'abolizione delle Province. L'assemblea si è tenuta in videoconferenza e aveva all'ordine del giorno l'approvazione del bilancio previsionale e del programma annuale delle attività di controllo per l'esercizio in corso, del piano industriale pluriennale e del regolamento per il reclutamento del personale. "La ristrutturazione - ha proseguito Zilli -, partita l'1 gennaio di quest'anno con l'assunzione da parte della Regione del ruolo di autorità competente sul controllo degli impianti termici nell'intero territorio del Friuli Venezia Giulia, ha comportato per Ucit una revisione interna e un'implementazione delle risorse. Ciononostante - ha proseguito l'assessore - si è svolta senza che l'utenza registrasse disagi: questo significa che la sua operatività è ottima, la professionalità ad alti livelli e la gestione è attenta". "Questo modo di operare di Ucit - ha concluso Zilli - garantisce ai cittadini sicurezza attraverso la corretta manutenzione e funzionamento degli impianti, che devono sempre più rispondere ai criteri di efficientamento energetico in un'ottica di attenzione all'ambiente e di risparmio". ARC/CM/pph


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanze: Zilli, per Ucit operatività garantita e sicurezza per utenti

TriestePrima è in caricamento