Finanze: Zilli, senza risposte Governo manovra estiva Fvg impossibile

Trieste, 19 giu - "In questo momento non è possibile, per la Regione Friuli Venezia Giulia, varare una manovra di assestamento di bilancio e ci si deve limitare a storni interni nei singoli capitoli".

Lo ha affermato l'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli al termine della seduta dell'esecutivo, tenutasi a Udine nella sede della Camera di Commercio.

"Con responsabilità la Giunta - così Zilli - ha preso atto della situazione di stallo nella trattativa con il Governo centrale in riferimento al riconoscimento delle somme per il minor gettito per le casse della Regione causato dall'emergenza Covid e all'incognita ulteriore che riguarda il rimborso delle spese sostenute dalla Regione per fronteggiare il Coronavirus. Una situazione di questo tipo - ha rilevato l'assessore - ingessa inevitabilmente il nostro bilancio".

"I nostri assessori - ha concluso Zilli - si sono dovuti limitare a operazioni di storni interni secondo criteri di priorità che sono stati condivisi; di fatto non siamo di fronte a un assestamento di bilancio ma a una presa d'atto della situazione di difficoltà nella quale ci troviamo ad operare". ARC/PPH/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, a Sappada 940 abitanti sottoposti al test

  • Enti locali: Roberti, oggi parte rivoluzione finanza locale Fvg

  • Covid: Fedriga a opposizioni, uniti per dare risposte a comunità Fvg

  • Risorse agricole: Zannier, divieto concimazione terreni agricoli

  • Tpl: Pizzimenti, da Governo neanche un euro per i servizi aggiuntivi

Torna su
TriestePrima è in caricamento