Venerdì, 18 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Fine anno: Zilli, più soldi ai Comuni, meno tasse per le imprese

Trieste, 28 dic - "Più soldi per i Comuni e meno tasse per le nostre imprese". È riassunto in queste parole il bilancio 2018 dell'assessore alle Finanze e patrimonio, Barbara Zilli, che in occasione della conferenza di fine anno della Giunta regionale ha ricordato i principali obiettivi raggiunti nei primi sei mesi di governo.

"Il primo provvedimento messo a segno con il governatore Fedriga è stato lo sblocco degli avanzi di bilancio che questa Regione, recependo due sentenze della Corte costituzionale, ha reso pienamente utilizzabili da parte degli enti locali". Il provvedimento ha permesso di liberare 371 milioni di euro, di cui 203 per la sola amministrazione regionale.

L'abbattimento della pressione fiscale, con il taglio dell'Irap per le attività produttive, rappresenta il secondo obiettivo, quello di più lunga gettata, poiché sortirà i suoi effetti dal 2019 in poi. "Una vera e propria rivoluzione del buonsenso - l'ha definito Zilli - una delle tante scelte coraggiose della giunta Fedriga che va ad abbattere per oltre 11 milioni di euro una gabella tra le più odiate da chi sceglie di investire nel nostro territorio".

"Vogliamo dare un segnale forte a imprenditori e professionisti, peraltro in linea con l'azione politica nazionale, e porci come modello di attrattività e competitività territoriale-locale, in un'ottica di medio-lungo periodo" ha affermato ancora Zilli, ricordando i pilastri del provvedimento, ovvero l'Irap a zero nei territori montani e per tutti i nuovi insediamenti in regione, le deduzioni Irap a chi assume a tempo indeterminato lavoratori usciti da crisi aziendali, con detrazioni crescenti al crescere dell'età del lavoratore stabilizzato, ed infine la riduzione Irap dell'1% per le imprese che investono nel welfare e nei patti di conciliazione lavoro - famiglia.

Va incontro ai Comuni anche la decisione di avviare un piano di dismissione del demanio regionale per consentire alle amministrazioni comunali di entrare in possesso di beni considerati strategici per lo sviluppo delle comunità locali.

Infine, il 2018 ha segnato per l'assessore alcuni obiettivi in tema di partecipazioni societarie con l'avvio del nuovo bando di gara per la cessione delle quote di maggioranza di Aeroporto FVG (la base di gara è di 32,5 milioni di euro per il pacchetto del 55% delle azioni); da registrare anche l'ingresso di Mediocredito nel gruppo Iccrea, operazione che secondo Zilli "ha consentito all'istituto finanziario di ottenere la solidità necessaria per una più efficace attività di investimento e supporto per il tessuto produttivo ed economico della comunità regionale". ARC/SSA/ppd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine anno: Zilli, più soldi ai Comuni, meno tasse per le imprese

TriestePrima è in caricamento