Notizie dalla giunta

Fondi Ue: Zilli, grazie al partenariato primi risultati ottimi

Pordenone, 10 feb - "Durante il lancio della nuova programmazione Fesr 2021-2027 di ieri è emersa con grande chiarezza la forte volontà di tagliare i traguardi prefissati che ci detta l'Unione europea. A rassicurarci c'è un sistema di partenariato che funziona grazie a competenze eccellenti del nostro territorio e che si dimostra strumento efficace per l'utilizzo di tutte le risorse che abbiamo a disposizione. Risorse che per la nostra Regione, se si sommano i fondi Pnrr e regionali, sfiorano la cifra dei 3,5 miliardi di euro. Sono certa che il grande lavoro che state facendo, per il quale vi ringrazio, consentirà di utilizzare al meglio queste risorse per accrescere la competitività dei nostri territori". Lo ha dichiarato questa mattina l'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli intervenendo in apertura della riunione del Tavolo di partenariato istituto dalla Regione proprio per la gestione ottimale dei piani di programmazione e dei relativi fondi europei. "I fondi Fesr - ha detto l'esponente della Giunta - rappresentano un importante veicolo per lo sviluppo del territorio. E i frutti del lavoro che ha fino a qui svolto questo tavolo di partenariato, nel suo ruolo di "cabina di regia", si stanno già vedendo. L'impegno dovrà ora essere ancora massimo per poter proseguire lungo questa direzione. La nostra Regione - ha evidenziato Zilli - sta dimostrando di esprimere una forte capacità di innovazione e di non piegarsi davanti alle sfide che abbiamo vissuto e stiamo vivendo nel contesto internazionale". "Siamo impegnati costantemente - ha evidenziato l'assessore - per mettere in campo le leve migliori per la crescita del territorio, con la convinzione che questa passi attraverso investimenti mirati, il sostegno alle imprese e interventi strutturali sulla ricerca, l'innovazione, la coesione sociale e la mobilità". ARC/LIS/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Ue: Zilli, grazie al partenariato primi risultati ottimi
TriestePrima è in caricamento