Martedì, 28 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

Foreste: Zannier, tutela patrimonio boschivo è priorità per Fvg

Spilimbergo, 23 lug - "La manutenzione delle foreste della nostra regione è il vero tema sul quale concentrare l'attenzione, per evitarne una crescita indiscriminata che rischierebbe di portare con sé seri rischi per l'area montana. A ciò si aggiunge la necessità di riavvicinarsi all'ambiente come avveniva in passato, mantenendo un equilibrio ecosostenibile del nostro territorio" Lo ha detto l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari Stefano Zannier partecipando oggi a Spilimbergo alla cerimonia di inaugurazione della settima edizione della manifestazione "D'erbe, di natura e benessere", dedicata alla natura e al wellness, evento organizzato dalla Pro Spilimbergo in collaborazione con gli operatori commerciali cittadini e con il sostegno del Comune e delle associazioni di categoria Ascom e Nuovo Corso. Per l'occasione è stato anche presentato il volume "Dalle Alpi Giulie al mare - Viaggio nella biodiversità" di Umberto Sarcinelli, Lucio Tolar e Franco Perco, per Tiglio edizioni. Nel corso dell'incontro è stato ricordato inoltre che nella giornata di domani, a cura del Corpo forestale regionale, verranno messe a disposizione di quanti parteciperanno alla manifestazione 200 arbusti da piantumare nei propri spazi verdi. Alla presenza del vicesindaco Ester Filipuzzi e del consigliere della Pro loco Livio Ciancarella, Zannier ha voluto porre in risalto la necessità di concentrare l'attenzione sulla corretta gestione del territorio. "La copertura forestale del Friuli Venezia Giulia - ha detto l'esponente dell'Esecutivo Fedriga nel suo intervento - è complessivamente pari a 300mila ettari, dei quali il 93 per cento si trova nella zona montana e il rimante 7 per cento localizzata in tutto il resto del territorio. Ed è proprio sulla prima parte che va concentrata l'attenzione poiché è lì che il patrimonio sta crescendo in modo indiscriminato e dove serve intervenire per gestire l'esistente al fine di mantenere il grado di qualità e salute delle piante". "Diverso - ha aggiunto Zannier - è invece l'aspetto per il rimanente 7 per cento allocato in tutto il resto della regione e soprattutto in prossimità delle città. In quel caso c'è l'esigenza di individuare spazi dove prevedere nuove presenze arboree; questo è un compito altrettanto complicato poiché non è facile creare nuove aree nei centri abitati allo scopo di immagazzinare l'anidride carbonica prodotta". L'assessore regionale ha infine ricordato la necessità di riavvicinarsi alla cura dell'ambiente naturale "cosa che è indispensabile per riappropriarsi di una abitudine consolidata negli anni e che permetteva di mantenere un equilibrio ecosostenibile del nostro territorio". ARC/AL/ma


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foreste: Zannier, tutela patrimonio boschivo è priorità per Fvg

TriestePrima è in caricamento