Formazione: Regione, rete degli Its si allarga a Gorizia

Gorizia, 18 set - Una scelta che punta alla valorizzazione del ruolo di Gorizia quale sede di un nuovo percorso formativo ad alta specializzazione, colmando così un vuoto territoriale nel sistema degli Istituti tecnici superiori (Its) del Friuli Venezia Giulia.

Questo il concetto espresso oggi a Gorizia dall'assessore regionale al Lavoro e Formazione nel corso della presentazione del nuovo corso di macchinista ferroviario (termine iscrizioni il 3/10), organizzato dall'Accademia nautica dell'Adriatico e che partirà entro la fine del prossimo mese di ottobre nella sede dell'Enaip del capoluogo isontino.

Alla presenza tra gli altri del sindaco di Gorizia, l'esponente della Giunta regionale ha ricordato come la peculiarità di questo tipo di indirizzo formativo offerto dagli Its garantisca, sulla base dei risultati fin qui conseguiti, una immediata opportunità di inserimento occupazionale, grazie a un'armonica corrispondenza con quelle che sono le richieste del mercato del lavoro.

Forte è stato anche l'accento posto dalla rappresentante dell'Esecutivo del Friuli Venezia Giulia sull'iter di regionalizzazione della competenza afferente all'istruzione, che troverebbe una logica, come è stato rimarcato dalla Regione, anche a fronte della politica di depotenziamento degli Its messa in atto dall'Amministrazione centrale dello Stato, la quale non ha erogato alcun finanziamento per il periodo di crisi dovuto al Covid né ha previsto l'inserimento di questo tipo di percorsi formativi nel nuovo regolamento per l'Istruzione.

Significativi invece, come ha sottolineato la delegata alla Formazione dell'Amministrazione regionale, sono i finanziamenti regionali (4 milioni di euro attraverso il Fondo sociale europeo) su questa specifica linea di intervento, in quanto rappresenta un sistema capace di creare profili professionali qualificati che, come avviene con successo in altri paesi d'Europa, incrociano la domanda proveniente dal mondo produttivo: un modello organizzativo e strategico della formazione a cui l'Italia è arrivata tra gli ultimi all'interno della Ue. ARC/GG/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, a Pordenone nuovo 'drive in' per esame tampone

  • Giro d'Italia: Fedriga, per Fvg ciclismo è simbolo lotta al Covid

  • Scuola in ospedale: Rosolen, strategica formazione multidisciplinare

  • Cultura: Fedriga, biblioteca Guarneriana tesoro da valorizzare

  • Turismo: Bini, ulteriore impulso a opere nel Tarvisiano

Torna su
TriestePrima è in caricamento