Martedì, 16 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Formazione: Rosolen, necessari nuovi percorsi per comparto Horeca

L'assessore regionale in visita al Palagurmé di Pordenone Pordenone, 24 lug - "Il comparto della ristorazione, dei pubblici esercenti e dell'hotellerie ha oggi una forte necessità di percorsi formativi sempre più mirati e in grado di aumentare la specializzazione e le competenze che consentano di mantenere e aumentare gli standard di qualità dei servizi offerti. Parallelamente vi è l'esigenza di dare una risposta alla perdurante carenza di personale con la quale il settore si sta misurando, in modo particolare dal periodo successivo all'emergenza pandemica. Una sfida che l'Amministrazione regionale sta già affrontando, in partnership con i Centri per l'impiego e gli enti di formazione accreditati sul territorio, al fine di garantire sia l'auto-imprenditorialità che il reskilling, la riqualificazione e il ricollocamento del personale dipendente". Lo ha detto l'assessore regionale al Lavoro e alla Formazione, Alessia Rosolen, a margine di una visita al Palagurmé di Pordenone nel corso della quale l'esponente della Giunta regionale ha incontrato il vertice societario. Palagurmé - creata nel 2016 è un'azienda del Gruppo Eurobevande, società di distribuzione beverage in Friuli-Venezia Giulia e Veneto Orientale - ha l'obiettivo di offrire a bar, ristoranti e hotel esperienze formative e servizi di consulenza pensati per favorire la loro crescita professionale e personale in modo da garantire sostenibilità all'intero settore Horeca (l'"Hotellerie-restaurant-café"). I percorsi formativi - come è stato illustrato durante l'incontro dall'amministratore delegato di Eurobevande, Emanuele De Biasio - che vengono organizzati in sede sono rivolti in particolare ai professionisti della filiera Horeca e puntano su competenze di tipo professionale e manageriale. L'obiettivo dell'immediato futuro è quello di intraprendere anche percorsi rivolti al ricollocamento del personale. "La Regione - ha aggiunto l'assessore nel corso del confronto con i vertici di Palagurmé - promuove una strategia volta a favorire l'apprendimento permanente e le politiche formative per migliorare l'inserimento lavorativo e la crescita professionale. Dal prossimo mese di agosto partirà la fase di preparazione di nuovi percorsi formativi all'interno dei più recenti programmi finanziati dal Fondo sociale europeo volti in modo particolare alla riqualificazione e al reingresso di lavoratori nel mercato del lavoro". Uno dei programmi sostenuti dalla Regione è quello congiunto Piazza-Gol (Piano di azione zonale per l'apprendimento e Garanzia di occupabilità dei lavoratori) finanziato sia dal Fse che da fondi del Pnrr che "punta - ha precisato Rosolen - a rafforzare le opportunità occupazionali delle persone occupate e disoccupate e a offrire nuove competenze per affinare la propria preparazione rispetto alle richieste del mercato del lavoro attuale". "Un'altra importante opportunità - ha rimarcato l'assessore, apprendendo delle esperienze in quest'ambito realizzate anche al Palagurmé - è rappresentata dai Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento, l'ex alternanza scuola-lavoro, che sono dei percorsi formativi di alternanza utili a orientare gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori e degli enti di formazione verso il mondo del lavoro cercando di sviluppare anche competenze trasversali. Attività fondamentali per garantire al comparto dell'Horeca operatori, competenze e professionalità per il futuro". ARC/LIS/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione: Rosolen, necessari nuovi percorsi per comparto Horeca
TriestePrima è in caricamento