Giovedì, 23 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

Formazione: Rosolen, nuovi percorsi su mosaici e arte

Iniziativa nata dalla collaborazione Regione-Trend Group-Scuola mosaicisti del Friuli

Trieste, 27 lug - "L'Amministrazione regionale sostiene le aziende del territorio nella formazione di profili di eccellenza e il rafforzamento di tutti i percorsi di connessione tra scuola, formazione e realtà produttive. Trend Group può essere, in uno dei settori storici di eccellenza del Friuli Venezia Giulia, apripista per esportare all'estero capacità di fare e qualità italiana. Pertanto con questa azienda e la proficua collaborazione della Scuola mosaicisti e degli altri istituti dell'area sosteniamo ogni iniziativa, tra cui la formazione permanente e i progetti di alternanza scuola-lavoro, per il reclutamento e la creazione di figure specializzate".

Questo il commento dell'assessore regionale a Lavoro, Istruzione e Famiglia, Alessia Rosolen, sulla sinergia tra Regione e la Trend Group per la realizzazione di un progetto formativo integrato altamente professionalizzante che, partendo dalla valorizzazione delle tradizioni e competenze del territorio friulano legate al mosaico, punta al rilancio dell'economia e dell'occupazione locale. L'iniziativa si inserisce in un percorso di collaborazione con la multinazionale del Nordest, leader nel settore del mosaico di vetro e delle superfici di agglomerato in pietra ingegnerizzata, che con la riqualificazione del sito produttivo di Vivaro ha riportato in Italia una parte importante della produzione dell'azienda. Una sinergia territoriale che è nata grazie ad un allineamento programmatico immediato tra l'Amministrazione regionale, la Trend Group, il Comune di Vivaro e la Scuola Mosaicisti del Friuli.

Il presidente di Trend Group, Giuseppe Fano, ha spiegato che l'obiettivo dell'iniziativa è valorizzare le competenze artistiche e artigianali locali per rilanciarle sul palcoscenico internazionale con la collaborazione della Scuola mosaicisti del Friuli. Il percorso, mettendo a sistema le tante esperienze locali, si propone infatti di catalizzare l'interesse di giovani talenti alla cultura del mosaico, che in questo territorio si nutre di tradizioni antiche e profonde, su opportunità occupazionali nei settori del disegno e della produzione e installazione in opera delle loro realizzazioni per prestigiosi progetti.

L'iniziativa concretizzerà un articolato percorso mirato alla creazione di competenze specifiche sul mosaico e gli smalti vetrosi; un corso in posa mirato alla formazione di competenze per la posa ad opera d'arte di realizzazioni musive di particolare prestigio; l'attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro (Pcto) sulla base di una convenzione con gli istituti tecnico professionali del territorio, la Regione e l'Ufficio scolastico regionale. Il tutto proponendo un modello di formazione professionale duale, capace di favorire l'occupabilità attraverso l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e contrastando la dispersione scolastica.

In conclusione il presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli, Stefano Lovison, ha confermato il sostegno dell'istituto al progetto, che valorizza la tradizione friulana del mosaico e del terrazzo, per creare nuove opportunità occupazionali". ARC/COM/ma/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione: Rosolen, nuovi percorsi su mosaici e arte

TriestePrima è in caricamento